Utente 504XXX
Gentili dottori non ricordo se avevo posto consulto 1 mese e mezzo circa fa ma ho questo problema.
Appunto 1 mese e mezzo fa ha cominciato a darmi fastidio(alta sensibilità e dolore)il molare prima del dente del giudizio(arcata superiore destra)è stato devitalizzato circa 20 anni fa quando avevo circa 12 anni da lì mai avuto problemi fino al tempo detto sopra ha cominciato a farmi male preso dell oki in 2 giorni mi è passato tutto.
Andai da un dentista vicino casa dove mi disse che non c era carie e di fare dei raggi.
Feci i raggi qualche giorno dopo ma non emerse nulla di anomalo sul referto.(successivamente non tornai dal dentista in quanto tutto mi passò).
L altro ieri notte ha ricominciato il dolore presi mezzo oki e fino a stasera tutto a posto, a parte un pochino di sensibilità.
Ora mi sembra che mi faccia nuovamente leggermente dolore.
Andrò sicuramente a sentire un paio di pareri ma volevo chiedere se è un dente devitalizzato tra L altro molti anni fa perché crea questi problemi?
Rischio un ascesso?
È stato curato male?
Secondo voi cosa potrebbe essere?
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Puo' essere un problema della devitalizzazione che puo' preludere anche ad un ascesso, ma potrebbero esserci anche altre cause.
Inutile fare ipotesi, domani contatti un dentista ed avra' certezze sulle quali poter riflettere.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentilissimo utente, non possiamo definire curato male un dente che si risveglia dopo 20 anni. Perché dopo la RX non è tornato dal suo Odontoiatra? Il dolore non definisce la gravità di una patologia, per cui faccia visionare al più presto la RX. Non occorrono molti pareri che le danno incertezza e confusione, ne basta uno solo, che ma deve stare alle sue indicazioni e non abbandonarlo se scompare il dolore.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 504XXX

Gentili dottori grazie delle risposte
Non tornai perché ho Pensato fosse stato un episodio dato che era scomparso subito il dolore.
Ma è normale che un dente devitalizzato si risvegli?sono cose gravi di solito?

[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non possiamo sapere se è una cosa grave o meno, sarà il suo Odontoiatra che esprimerà questo parere, dopo aver visionato la RX.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#5] dopo  
Utente 504XXX

Salve
Sono stato dal dentista con la RX.
Lui ci ha trovato un piccolo granuloma da tenere controllato.
Il dente essendo gia devitalizzato fino in fondo mi dice che non si può riaprire per curarlo è L unica cosa è L estrazione.
Io non vorrei toglierlo perché già dovetti estrarre il molare prima perché fratturato e mi rimarrebbe un buco e resterei senza denti nella parte superiore destra.(ponti a parte).
Il mio dentista dice che non si può curare con antibiotici e che col tempo peggiorerà e basta(ovviamente sentirò altri pareri).
Ma non può essere anche che non crei problemi?devo per forza toglierlo?
È un dolore sopportabile a volte neanche mi fa male non prendendo niente.
Voi che ne pensate?

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
devo per forza toglierlo? Se ho ben capito il suo Odontoiatra dice di tenerlo sotto controllo. Lei dice che ci può convivere, per cui attenda le evoluzioni.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
normalmente se è presente un granuloma il dente va ritrattato. Se il ritrattamento non è possibile e si deve procedere con un'estrazione, si può probabilmente fare un impianto normalmente, non per forza bisogna rimanere col "buco" come lei dice.
Se vi è davvero una lesione apicale questa non regredisce con trattamenti farmacologici ma va eliminata l'infezione all'interno dei canali e quindi va rifatta la cura canalare.
Questo come linea generale, poi come le hanno detto i colleghi il caso va visto direttamente nello specifico e valutato di conseguenza.

Cordiali saluti
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#8] dopo  
Utente 504XXX

Gentili dottori grazie delle vostre risposte,
Il dentista cui sono stato mi ha detto L unica cosa poi da fare per non rimanere col buco come chiamo io e un ponte!
Ma possibile esista solo questa possibilità?aggiungendo solo un dente e non 2.
Cioè non si possono installare 2 denti in ceramica che prendono il posto dei 2 usciti?
Questo granuloma potrebbe restare così anche definitivamente e per quando sento fastidio prendere qualcosa o come dice il dentista non c e scampo e bisognerà toglierlo?
Perché non ho capito perché lo devo tenere sotto controllo se tanto è da togliere.
Vi ringrazio

[#9] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il granuloma, la cui definizione corretta e periodontite periapicale cronica, potrebbe rimanere stabile, come potrebbe degenerare in formazione cistica, per questo deve essere mantenuto sotto controllo. I denti mancanti, possono essere riabilitati con modalità diverse, il ponte è soluzione con costi biologici maggiori e non dovrebbe essere l'unica soluzione, valutare una riabilitazione implantologica, permetterebbe di avere minori costi biologici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#10] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia

28% attività
8% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Buongiorno, fossi in lei cercherei un dentista esperto in endoodonzia, Mi pare strano che un dente devitalizzato vent'anni fa non possa essere ritrattato. Ci vuole pazienza, buona manualità e strumenti giusti per rimuovere i materiali che erano stati messi nei canali per otturarli, ma, di solito, si riesce a riaprirli e concludere positivamente la terapia canalare, far guarire il granuloma e richiudere tutto. Cordialmente.
Dott.PIERLUIGI SCAGLIA-MedicoChirurgoOdontoiatra
Terapie con Laser-Odontoiatria adulti e infantile-Protesi-Implantologia-Ortodonzia-