Utente 320XXX
Buonasera gentili Dottori,
Ho 31 anni e da quando avevo 16 anni soffro di malocclusione !
Seconda classe con morso aperto con leggera laterodeviazione dovuta ad un condilo ipoplasico a sinistra.
Da appunto 15 anni ho seguito varie terapie bite , ortodontiche consultando specialisti in gnatologia, maxillo facciale posturologi e dentisti!
Da quasi quattro anni ho terminato l’ortodonzia con risultati discreti il morso si è chiuso e si è bilanciato anche un pochino il morso , a livellofunzionale ho recuperato parecchio!
Soffro anche di perenne cervicalgia!

Da 4 giorni a questa parte ho notato che durante lo spazzolamento dei denti a sinistra sopratutto sulla lingua , mi si intorpidisce la guancia sino all’orecchio! Non è un dolore ma tipo un forte formicolio, scossette indolori, non so se rendo l’idea!
Tutto è iniziato dal giorno seguente al cambio di dentifricio e collutorio!
Per la precisione un dentifricio sbiancante AZ è il collutorio elmex sensitive !
In più è un mesetto che la cervicalgia è più insistente forse per il fatto che sono stata impegnata nell’ultimo periodo in un trasferimento per cui tra scatoloni e spostamenti vari , ed una forte carica di stress, si sarà infiammata ulteriormente!
Ill curante mi ha detto che per la questione dello spazzolomento forse c’e Qualche irritazione orale e per questo sento questo formicolio, mi ha consigliato anche un rm per la cervicale!
Stamattina l’ho eseguita ed il radiologo ha detto che c’e Solo una rettilizzazione della normale curva e disidratazione tra i dischi , forse una leggerissima protusione che confermerà poi lo specialista!
Fatto sta che i risultati saranno pronti sabato ma al momento la cosa mi preoccupa!

Mi sono dilungata tanto ma vi sarei tanto grata se potreste dirmi qualcosa in più riguardo a questo problema durante lo spazzolamento della lingua!

Grazie anticipatamente
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, abbandoni collutori e dentifrici e non spazzoli la lingua, eviti sforzi e attenda 15 giorni, nel frattempo avremo anche un esito serio della risonanza che ci aiuterà verso un eventuale diagnosi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 320XXX

Gentile Dottore,
grazie per la pronta risposta.
Come da suo consiglio sto evitando di spazzolare la lingua ma quella sensibilità al lato sinistro della lingua continua.
Proprio oggi a pranzo ho notato che ho avvertito la stessa sensazione di pressione ,vibrazione a mandibola e orecchio anche mangiando.
Purtroppo i risultati della RM saranno pronti la prossima settimana!

Secondo lei devo preoccuparmi tanto per questo problema?
Potrebbe essere un problema derivante dalla cervicalgia, dal mio problema alla mandibola ?
O può essere un’irritazione anche se non ho bollicine o altro sulla lingua?

[#3]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Secondo la letteratura scientica internazionale il disordine temporomandibolare è caratterizzato da dolore al sistema masticatorio peggiorato dalla funzione. Dolore spontaneo o alla masticazione in zona preauricolare (parte davanti all'orecchio), massetere, muscolo temporale, fanno fare diagnosi. Può essere associato (molto spesso lo è) a artrosi dell'ATM (basta una ortopantomografia), dolore ai muscoli del collo e delle zone vicine.
Cerchi uno gnatologo che conosca il problema, aspettare la RM (o qualsiasi altro esame diagnostico) per fare diagnosi è solo prendere tempo.
Saluti
https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 320XXX

Buonasera e grazie ancora per la risposta.
In effetti anch’io ho pensato di dovermi recare per l’ennesima volta da uno gnatologo solo che questa volta i sintomi sono diversi!
Prima avvertivo fastidì all’orecchio nel parlare e nel masticare , ora invece solo sfiorando la lingua nel lato sinistro ove non sono presenti lesioni o altro .

Potrebbe la mi malocclusione esser peggiorata ulteriormente da intaccare anche la sensibilità linguale?

Intanto riporto esito RMN Rachide Cervicale

-regolare morfologia e segnale delle vertebre in esame
-Spianamento della fisiologica lordosi cervicale in clinostatismo con tendenza all’interazione in cifosi
-i dischi intersomatici del tratto C2-C5 mostrano ridotto segnale in T2 per fenomeni di disidratazione
-assenza di immagino da riferire a patologia discale ai livelli in esame
-immagine midollare cervicale regolare per volume e segnale
-canale vertebrale di ampiezza conservativa nel tratto in esame!

Domani appuntamento con ortopedico e fisioterapista e poi in moto per un bravo e nuovo gnatologo dalle mie parti

Se poteste tranquillizzarmi su questa sensibilità linguale /orecchio dato che è un sintomo che non ho mai avvertito in tanti anni di problemi atm dentali ecc !
Grazie in anticipo e buona serata

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il referto della risonanza magnetica deve essere interpretata e valutato da chi ha fatto la richiesta, stia tranquilla, vada alla vista di domani, senza dimenticare una visita anche con l'odontoiatra per rivalutare lo stato dell'ATM o altre patologie.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 320XXX

In effetti cercavo soltanto di essere tranquillizzata
Grazie ancora