Utente 164XXX
vi ringrazio fin d'ora per la vostra attenzione, sono un figlio disperato!!
comincio dall'inizio..mio papà,che ora ha 54 anni, 2 anni fa è stato sottoposto a cistectomia radicale, + prostatectomia per k vescica pT2 N1 G3 , successivamente, praticamente subito dopo l'intervento, è stato sottoposto a chemioterapia adiuvante con 4 cicli di DDP + GEMZAR, terminati ad aprile 2010..il peggio ci sembrava passato, nonostante una vasculite diagnosticatagli poco dopo il termine della chemio...passa anche questa.
poi un mese fa compare una forte lombosciatalgia, il medico curante ha tentato di curarlo ma invano, infatti la situazione si aggrava,cosi decidiamo di portarlo in ospedale dove gli fanno una ecografia addome con riscontro di adenopatie vasi iliaci comuni, gli viene prescritta una TAC fatta il 10/06/2010 con evidenza di multiple adenopatie addomoonali in sede paraortica, interaortocavale,periceliaca iliaca ed inguinale,micronodulia a livello radice mesentere.
ha fatto anche una risonanza magnetica lombo sacrale con questi risultati: mts diffuse in T10 T12 L3-4 S1 e 2 e al bacino.
dopo tutto questo ci rechiamo nuovamete dall'oncologo il quale, preso da me in disparte mi dice, in parole povere quello che ha mio padre: il tumore è arrivato alle ossa, è molto avanzato e gli restano pochi mesi di vita.....mi è caduto il mondo addosso, a me e a tutto il resto della famiglia....ora vorremmo sentire altri pareri,capire se davvero nn c'è piu speranza, e se così è come progredirà la malattia, cosa ci dobbiamo aspettare, come possiamo aiutarlo.. riporto il parere del'oncologo: condizioni generali sufficienti, grossa adenopatia in sede scl sx,dolori alla palpazione alla spalla dx,e al rachide alla gigitopressione,Lasague pos. a dx, linfedema arto inferiore dx , il riquadro evidenzia una progressione a livello linfonodale e osseo.
ha di nuovo iniziato la chemio con schedula Taxolo settimanale 80mg/mq gg 1-8-15-ogni 28 gg per tre cicli e successiva ristadiazione.ma mi chiedo,questa chemio serve a cosa??solo a farlo stare peggio? l'altra sera ha avuto la febbre a 40,nausea,dolori e bruciore fortissimo all'inguine dx...

spero di essere stato abbastanza chiaro,perfavore datemi un vostro parere e ditemi in parole povere che sta succedebdo a mio papà e cosa ancora ci dobbiamo aspettare,se ci puo essere una piccola speranza siamo disposti a portarlo anche in caapo al mondo


grazie attendo una vostra risposta

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

mi rendo conto benissimo del dolore che accompagna questa situazione legato soprattutto al senso di impotenza che si genera. Purtroppo la stadiazione iniziale con coinvolgimento linfonodale recava in se già una prognosi negativa. Le neoplasie vescicali difatti hanno una tendenza forte a diffondere e lo scheletro è una delle sedi preferenziali. La prognosi di questa condizione è purtroppo infausta ma ciò non toglie che si possa tentare di arginare la malattia. Intanto in coinvolgimento dello scheletro impone un trattamento con bifosfonati (ad esempio Zometa), farmaci specifici nel combattere la malattia nello scheletro. Doserei poi la cromogranina A per verificare se è possibile impiegare octreotide. Aggiungerei ipertermia a livello dei distretti corporei interessati dalla malattia ed il solo taxolo settimanale lo integrerei con un altro farmaco che potrebbe essere bevacizumab o capecitabina. Se nella vostra volontà possiamo incontrarci a Roma per stabilire un iter terapeutico.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 164XXX

gentilissimo dottore,
la ringrazio innanzitutto x la celerita' e la sua disponibilita'.
volevo ancora chiederle come si possa passare da una condizione apparentemente buona,anche dopo controlli d routine ,effettuati in dicembre 09 e gennaio 10 alla condizione in cui si trova adesso senza che si sia notato nulla.
comunque x un eventuale incontro ,dovrebbe venire anche mio padre o basterebbe venissi io con tutta la documentazione?le chiedo questo xchè al momento mio papà è affetto anche da trombosi alla gamba dx e gli riesce molto difficile spostarsi..