Rm ginocchio ragazza 14 anni

Ho appena ritirato la Rm di mia figlia 14 anni.
Chiedevo un consulto su due aspetti.

L'esame RM del ginocchio destro non evidenzia lesioni post-traumatiche né focolai di aspetto osteocondritico a carico dei vari segmenti scheletrici compresi nell'indagine.
Si rileva tuttavia la presenza, sul versante mediale dell'estremo diafisario distale femorale in sede sottocorticale, di formazione ben circoscritta con diametro trasverso massimo di 11 mm ed estensione cranio-caudale di 38 mm circa.
Tale formazione non determina erosione della corticale ossea né evidenza coinvolgimento dei tessuti molli circostanti.
Si conferma pertanto verosimilmente l'ipotesi di fibroma non ossificante (encondroma?
altro?
).
il legamento crociato anteriore appare un poco disomogeneo da modeste note degenerative.
Non si apprezzano lesioni traumatiche a carico del menisco esterno; il menisco mediale appare lievemente assottigliato da minime note meniscosiche assenza segni di fissurazione in atto.



Cosa dobbiamo fare?
Mia figlia gioca a pallavolo.

Ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Efisio Musu Ortopedico 1.1k 76
Le modeste lesioni del legamento crociato anteriore e del menisco mediale sono imputabili all’attività sportiva della giovane che implica un forte impatto dei piedi sul terreno che va a riflettersi sulle articolazioni a monte.
La RM ha evidenziato come reperto occasionale la presenza, sul versante mediale dell'estremo diafisario distale femorale in sede sottocorticale, di una formazione ben circoscritta classificabile come un fibroma non ossificante (encondroma?) Il fibroma non ossificante è il più comune tumore (o neoplasia) benigno delle ossa. Prende anche il nome di fibroma non osteogenetico. Si manifesta in bambini e adolescenti dai 2 ai 18 anni.
La sua comparsa è molto comune (ne è portatore circa il 30% della popolazione sotto i 20 anni) e non provoca quasi mai nessun sintomo.
L'encondroma è un tumore alle ossa di tipo benigno, che trae origine da una cellula del tessuto cartilagineo presente all'interno del midollo osseo.
Ignoro il motivo per cui è stata effettuata la RM,ma se eseguita in seguito a dolore al ginocchio,consiglio un periodo di riposo dall’attività sportiva e in seguito l’uso di una ginocchiera protettiva.
Sarebbe opportuna una visita ortopedica.
Cordiali saluti.

[#2]
Utente
Utente
Grazie infinite! la Rm è stata fatta perché durante una partita il ginocchio ha iniziato a farle male gonfiandosi. Dopo la lastra hanno consigliato la risonanza attendendo qualche giorno perché si sgonfiasse un pochino. Possiamo pertanto stare tranquilli?!