Utente
Salve dottore,sono un ciclista amatoriale,il mio calvario inizia a novembre,dopo un cambiamento della preparazione in bici,avverto fastidi al ginocchio e sopra il ginocchio,dopo varie fisioterapie a giugno il medico mi dice di effettuare un artroscopia al ginocchio visionando la rsm,dove al momento dell'artroscopia mi dice che i menischi sn integri non riscontrando nulla,a parte una condropatia di I E II gradoche già sapevo(operazione inutile)adesso avverto strani scricchiolii nel ginocchio che prima nn avevo...a luglio mi prescrive un eco alla gamba questa è il referto:L'esame ecografico ha evidenziato una tendinopatia,sia in sede di attacco prossimale che in sede distale del tensore della fascia lata.In sede prossimale,si segnala,inoltre,un edema,con finissime calcificazioni.Si riscontra,anche,un versamento,parzialmente organizzato, a carico dello sfondato sottoquadricipitale.Si trovano,anche,delle digitazioni sinoviali del corpo di hoffa.Si reperta,infine,la presenza di una piccola zona fibrotica a carico del terzo ineriore del vasto laterale.Le premetto che in questo anno di inattività ho eseguito + di 15 tekar e i vari ultrasuoni tens e laser bassa potenza.Che devo fare?Dove ho il versamento mi fà sempre male è il ginocchio continua ad essere pastoso senza poterlo piegare per nn parlare del fastidioso dolore alla fascia lata,mi aiuti mi consigli sul da farsi.Graziee

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
in un ginocchio come il suo, peraltro sottoposto anche ad intervento chirurgico, e' essenziale una valutazione clinica diretta al fine di poterle fornire dei consigli concreti.
La presenza di una lesione della cartilagine di cui lei ci parla e' molto verosimilmente la fonte principale sia della "pastosita'" del ginocchio che di buona parte dei dolori.
Quanto al referto ECO il commento innanzitutto e' che si tratta di un esame che nelle patologie del ginocchio e' veramente poco usato e successivamente le dico che non ci e' possibile comnunque fare commenti sulle situazioni patologiche che compaiono nel referto ECO senza che si possa visitare il suo ginocchio la sua coscia e la sua anca.
Unica soluzione e' cambiare la strategia di cura affidarsi ad un centro che si occupi specificatamente di riabilitazione sportiva e seguire il cammino che le verra' indicato.
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta,ma gli chiedo dove ho il versamento si forma una specie di cupola quando sto in piedi,mi fà male sto punto,ma è il caso di aspirarlo il versamento dello sfondato sottoquadricipitale perche ormai è un anno che nn se ne va sto gonfiore ed è abbastanza fastidioso e doloroso forse è il caso di fare un infiltrazione di cortisone nel versamento per asciugarlo? o il laser hilt mi puo aiutare? Grazie in anticipo per la risposta sempre molto disponibile.

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Lei mi chiede una opinione su una strategia terapeutica senza che io possa aver formulato una diagnosi esatta in quanto non ho potuto ne' visionare i suoi esami strumentali ne' tantomeno ho potuto visitarla per prendere diretta visione del presunto versamento che lei vorrebbe aspirare.
Il laser, a mio giudizio, aiuta sempre nelle patolgie infiammatorie degli sportivi.
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#4] dopo  
Utente
Salve Gentilissimo Dr.Leo.Non ho fatto nessuna fisioterapia il medico di famiglia mi ha detto prima di eseguire una nuova rsm fatta ecco il referto: :L'indagine rm è stata eseguita sui tre piani con sequenze T1,T2 E STIR,e con l'esecuzione di 80 scansioni.
Essa non mostra lesioni focali a carico dei legameneti collaterali,del tendine quadricipitale,del rotuleo e dei menischi.
Si segnala una modesta disomogeneità strutturale,con edema e verosimili parcellari,a carico dei legamenenti del pivot centrale.
La rotula in asse,con morfologia e dimensioni nella norma,presenta minimi segni di sofferenza condrale.
Il corpo di Hoffa è normale per volume ed intensità segnale,con presenza di minute digitazioni sinoviali.
Presenza di minimo versamento sia intra-articolare,che nel recesso retropatellare e nella borsa sottocutanea prepatellare.
Il Ginocchio è sempre pastoso e rigido non riesco a piegarlo dolore sotto rotuleo e dietro al ginocchio.
Un amico che esegue ecografie mi ha detto che ho circa 5 cc di liquido sul lato sinistro superiore del ginocchio.
La saluto dr Leo.
Rimango in attesa di una sua gentile risposta.

[#5]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Gli esami RMN ed ECO che lei ci descive non mostrano lesioni gravi all'interno del suo ginocchio.
Rimane la necessita' essenziale di capire quale sia la reale motivazione della rigidita' di cui lei ci parla.
Una volta fatta una ipotesi reale si potra' progettare una strategia terapeutica mirata che potrebbe passare anche dalla laserterapia come gia' detto per poi continuare attraverso riabilitazione articolare e potenziamento.
Cordiali saluti,
Dr. Roberto LEO