Utente
salve,ho 43 anni e da una decina di giorni avverto giramenti di testa,associati a mal di testa con nausea.
Sono stato in visita da un otorino il quale mi ha riscontrato una sinusite mascellare bilaterale,confermandomi che la causa di questo è appunto questa sinusite.premetto che dal giorno in cui sono stato a visita assumo dei antistaminici con dello spray nasale,però senza vedere miglioramenti!!
La mia domanda è questa:possibile che una sinusite mi provochi tutto questo? non è che potrebbe essere associata ad una cervicale? e se fosse cosi che sintomi si potrebbero avvertire? grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Una sinusite mascellare non puo' dare la sintomatologia da lei sofferta. Si è sottoposta ad un esame audio-vestibolare? Un'artrosi cervicale difficilmente dà una sintomatologia vertiginosa.
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente

ho eseguito l'esame audio-vestibolare,però non saprei dirle,so solo che mi ha prescritto una tac- massiccio facciale!!

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Bene per la tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Qual'è stato il risultato dell'esame audio-vestibolare?
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
vorrei collaborare con lei,ma non saprei come,il mio referto della visita dice: Adiafaniadei seni mascellari ed etmoidali sinusite,poi guardandi il referto dell'esame audio,vedo solo che quello rightin fondo si è creata un dosso che parte da -600 fino a 200,mentre quello left parter da -600 fino a salire sopra tra 1 e 1.5.
spero di essere stato d'aiuto!!

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi dispiace, ma non riesco a comprendere quanto riportato: non è di certo colpa sua! Purtroppo, non sono in grado di aiutarla.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
cmq penso che io non abbia fatto l'esame audio,ma bensì un'altra cosa,praticamente sono simili a tappi che al momento che vanno infilati all'interno dell'orecchio e come una sensazione di gonfiamento( potrebbe essere esame (pressione?)

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Probabilmente si è sottoposto ad una impedenzometria. Comunque, per una valutazione del suo caso, oltre un esame clinico, necessita la visione delle immagini radiografiche ed il risultato dell'esame audio-vestibolare. Mi dispiace non poterle essere di aiuto
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente

si figuri,grazie a lei per la disponibilità.

[#9] dopo  
Utente
rieccomi! come le dicevo per il mal di testa è diventato insopportabile,e come se portassi un casco sulla testa!!
allora di testa mia ho fatto una prova,ho provato a sospendere le medicine,prendevo una pasticca al di PAFINUR (10mg)spray nasale AIRCOT( due spruzzate per narici)le ho prese per quasi un mese di fila,per curarmi questa sinusite,ma senza miglioramenti adesso il fatto è questo,ho un leggero miglioramento,(dico leggero)riguardo il mal di testa,fossero queste medicina a causarmi il mal di testa?
poi ho qui con me l'esame della TAC con relativo referto e dice:

TAC CRANIO PER SENI PARANASALI


Quesito clinico:IPODIAFANIA DEI SENI MASCELLARI E CELLE ETMOIDALI

REFERTO:

indagine eseguita senza somministrazione di mdc mediante scansioni assiali e coronali contigue dello spessore di 2,5 mm.

Normopneumiche le cavità paranasali.Si segnale minimo ispessimento della mucosa a carico del recesso inferiore del seno mascellare a sinistra.
pervi i complessi ostio meatali bilateralmente.
Non si apprezzano fenomeni erosivi a carico dei segmenti scheletrici regionali.

Questo è tutto quello che ho a disposizione,e mi scuso se non sono molto tecnico nello spiegarmi....grazie

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
In pratica, l'esito della tac è risultata negativa e, quindi, non ci troviamo di fronte ad una sinusite. A questo punto, per il mal di testa, le consiglio di consultare un Neurologo. Giusta la sospensione dei farmaci. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente

allora farò come mi ha appena descritto,cioè visita neurologica!! grazie.

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere conoscere cio' che emergerà con la visita. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
a rieccomi,anni fà mi capitò che mi si bucò la membrana dell'orecchio interno,causa un continuo tappare il naso per liberare le orecchie,mi spiego meglio:
praticamente ogni volta che mi si tappano le orecchie non devo fare altro che tapparmi il naso come se volessi soffiarmelo e immediatamente noto che si liberano le mie orecchie,ci sento meglio,e come se sentissi ovattato!! ormai questo problema ce l'ho da tanti anni,fui anche operato ad un orecchio,mi misero un tubicino all'interno per favorire il passaggio d'aria,ma durò poco tempo alla prima soffiata che faccio di solito,il tubicino schizzo all'esterno come un proiettile!!oggi le chiedo una cortesia,fui protagonista dello stesso episodio all'altro orecchio mi si bucò anch'esso e ricordo che mi diedero del preparato da richiedere in farmacia,e facendo dei lavaggi interni allorecchio stesso mi si richiuse il buco.oggi non sono più in possesso di quel preparato,potrebbe darmi la soluzione?sò che non sono un'artista con la tastiera,e mi scuso per eventuali errori!! grazie!!

[#14]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il farmaco a suo tempo utilizzato poteva essere dell'alcool salicilico al 1% come dell'acido acetico. Per questo, è necessario che le venga prescritto dallo Specialista in base alla valutazione attuale del problema. Cio' che dobbiamo appurare è se persiste sempre la perforazione timpanica o solo una otite media catarrale od una semplice tubo-timpanite catarrale. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#15] dopo  
Utente
buongiorno dottore,le mie condizioni attuali sono:se io adesso provo a tapparmi il naso e spingo come se volessi soffiarmelo nel mio orecchio sx e ok si stappa e va bene,mentre a quello dx non fà altro che uscire aria!!il mio otorino mi ha confermato che secondo lui potrebbe essere un vantagio tenerlo cosi,in quanto migliorerebbe il passaggio d'aria!! però a me non piace cosi perche il mio orecchio continua a rimanere ovattato,al contrario prima si stappava e stavo meglio.lo so che dovrei rivolgermi a colui che mi ha visitato,ma purtroppo attualmente non sono in condizioni economiche per affrontare un'altra visita medica!!poi per quanto riguarda il farmaco che lei mi stava ricordando,si era sicuramente dell'alcol ma erano varie soluzioni messe insieme,che come ripeto non ricordo più, o tantomeno non ritrovo più il foglietto,altrimenti sarei andato in farmacia a farmelo preparare.
Comunque capisco la sua posizione in quanto non so se lei può prescrivermi il farmaco,la ringrazio augurandole una buona giornata.

[#16]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se, quando soffia il naso, sente il passaggio dell'aria, vuol dire che è presente una perforazione timpanica. Tale perforazione non è bene e naturale che persista, ovviamente. Deve, quindi, stare molto attento che acqua, sapone ed altro entri attraverso il condotto uditivo esterno, pena una infezione dell'orecchio medio. E' assolutamente necessario che si faccia vedere presso un Ambulatorio Specialistico Ospedaliero, anche per una eventuale terapia. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#17] dopo  
Utente
mah!! in effetti sembrava strana la cosa,io mi ricordo che quando si bucò l'altra membrana all'altro orechio,all'ospedale un medico mi prescrisse quel farmaco che le ho accennato! dico strano che quest'otorino ha detto che secondo lui poteva rimenere cosi!! cmq ringrazio la sua disponibilità che ha avuta nei miei confronti..grazie e le auguro buona serata!!