Utente
Buongiorno,praticamente sono due anni che ho un leggero fastidio iniziato con forte prurito all orecchio dx e alcune volte senso di aver qualcosa nell orecchio ho provato con cirolisina localin ma non ho mai risolto nulla ..negli ultimi dei mesi invece sempre nell orecchio dx è cominciato un ovattamento con associazione di vertigini e senso di stordimento ..l'otorino in primo momento mi ha prescritto " vertiserc " che ho preso solo tre gg perche le vertigini peggioravano quindi dopo visita con esito:elementi indicativi di una disfunzione delle vie vestibolari centrali ricolegabile a episodi vaso spastici tipici di paz. cefalgico anche emianopsia ricorrente potrebbe rientrare in questo quadro. cura Arlevertan 1 compressa e Lexotan 13 gocce per 15 gg ...Terapia fatta ma senza riscontrare un totale beneficio e dopo i 15 gg tutto è ricominciato .quindi RNM encefalica con contrasto e senza negativa RNM colonna cervicale negativa ..ecografia: isolate adenopatie con diametro 1,5cm sempre a dx .. cisti colloidale di 6,5 mm ..A seguire visita neurologica :Aurea Emicranica con prescrizione di Lamotrigina 2 compresse al di per un mese , ma io non soffro di emicrania ricorrente quindi sono molto titubante se prendere questo farmaco..PS.. al di fuori di questo disturbo molto fastidioso sono in piena forma non soffro di depressione un po ansiosa si ma nulla di più ...ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Credo che la storia clinica e i reperti ricordati dall'otorino e dal neurologo siano, contrariamente a quanto lei pensi, riconducibili proprio ad una emicrania vestibolare. Pertanto, la terapia si basa proprio su farmaci preventivi della stessa. Credo che il primo trattamento proposto correttamente dal collega otorino sia stato eseguito per troppo poco tempo. Ci aggiorni.
Vincenzo Marcelli

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta tempestiva..La cosa che mi lascia perplessa è il fatto che io non soffro di mal di testa tutti i giorni ci sono alcuni fattori che mi scatenano forti emicranie tra le quali bere vino bianco, prendere il sole senza cappellino , quando ho le mestruazioni ,e se piango ,quindi quello che mi ė possibile cerco di evitare ,mentre il senso di stordimento e l ovattamento all orecchio con vertigini ci sono praticamente da due mesi in continuazione cioė tutti i giorni..Comunque sentirò di nuovo sicuramente l'otorino,anche per l' assunzione del formaco Latromigina.
Grazie mille

[#3]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
L'emicrania vestibolare si caratterizza per l'associazione tra cefalea e disturbi dell'equilibrio che non sono necessariamente associate temporalmente. Anzi, in alcuni casi, dopo anni di cefalea questa viene completamente sostituita dai disturbi dell'equilibrio. Questo è uno dei motivi per cui la diagnosi a volte è particolarmente complessa.
Vincenzo Marcelli

[#4] dopo  
Utente
Essendo molto complessa ,non è semplice da capire perché se ho dolore all orecchio devo curarmi per l emicrania resta li la mia perplessità e in più con farmaci antidepressivi come il Lexotan questo mi spaventa un po perché potrebbero dare dipendenza , senza pensare all ultimo farmaco prescritto.Quindi lei continuerebbe la cura con Arlevertan e Lexotan spero non per sempre ? Grazie e scusi le mie paure

[#5] dopo  
Utente
Non voglio mettere in dubbio le capacità e le diagnosi dei medici che mi hanno visitato anzi , è solo che non amo molto prendere farmaci per lungo tempo .. grazie mille

[#6] dopo  
Utente
Essendo molto complessa ,non è semplice da capire perché se ho dolore all orecchio devo curarmi per l emicrania resta li la mia perplessità e in più con farmaci antidepressivi come il Lexotan questo mi spaventa un po perché potrebbero dare dipendenza , senza pensare all ultimo farmaco prescritto.Quindi lei continuerebbe la cura con Arlevertan e Lexotan spero non per sempre ? Grazie e scusi le mie paure

[#7]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Se ha dolore all'orecchio non deve certo curarsi l'emicrania. Ma se i colleghi hanno evidenziato una forma emicranica hanno ritenuto opportuno proporle questa terapia.
In genere si tratta di cicli di terapia che variano in durata a seconda della risposta del paziente, per cui non è possibile prevedere a priori quanto la stessa dovrà durare.
Nessuno ama prendere farmaci, e allora ognuno decide per sé. Se i suoi disturbi superano la sua avversione, li assuma. In caso contrario, probabilmente non sono necessari.
Vincenzo Marcelli

[#8] dopo  
Utente
Ha pienamente ragione , il disturbo supera l avversione quindi mi conviene fare la cura e aver piena fiducia dei medici.
Grazie mille per avermi ascoltata

[#9]  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Mi faccia sapere come va!
Vincenzo Marcelli

[#10] dopo  
Utente
Ok grazie

[#11] dopo  
Utente
Dopo aver seguito con molta attenzione la cura con Lamotrigina due pastiglie al giorno per quasi due mesi il mio disturbo non da cenni di miglioramento quindi sotto consiglio medico ho smesso la terapia ,nel ultima settimana il mio medico mi ha consigliato di provare dell inalazioni di ossigeno puro 10 minuti al giorno 5 l.al minuto ma anche con questo non cambia nulla .Tutte le mattine appena mi alzo non ho vertigini ne sensazione di orecchio tappato poi dopo circa mezz ora che sono in piedi ,avverto la sensazione di qualcosa di molto sgradevole che mi cola nella gola nella parte retro sempre destra ,non è semplice da descrivere, e da li l'orecchio si tappa e cominciano le vertigini e il senso di stordimento e fino alla sera questi sintomi non mi abbandonano ..Tutte le mattine è sempre uguale.Ora non so cosa fare vorrei un consiglio anche perchè comincia ad essere difficile sopportare questa sensazione .grazie