Dopo settoplastica come rimuovere più velocemente i tamponi intranasali riassorbibili

Buonasera.
3 giorni fa ho effettuato un intervento di settoplastica.
Post intervento, ho dei tamponi intranasali, riassorbibili, non so di quale materiale siano fatti.
Il mio medico mi ha riferito che nel giro di una settimana, dovrebbero essere riassorbiti del tutto.
Ora il problema è che io personalmente non respiro più, da 3 giorni respiro solo dalla bocca, e con ciò ho tutti i possibili effetti collaterali di una scarsa ossigenazione.
Volevo sapere se c'è qualche manovra per rimuoverli prima, essendo che sono inseriti molto in profondità anche, gli spray ordinati non funzionano più di tanto per "sciglierli" o comunque accellerare la ricaduta spontanea.
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 35.4k 1.2k 2
Non deve assolutamente rimuovere il tamponamento nasale pena una possibile emorragia ed una compromissione dell'esito dell'intervento. Puo' respirare benissimo con la bocca. Deve avere ancora qualche giorno di pazienza.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
Utente
Utente
Grazie! Mi tocca avere ancora un po di pazienza. Cordiali saluti
[#3]
Utente
Utente
Buonasera. A distanza da una settimana dell'ntervento, ho il naso ho il naso completamente chiuso e pieno di croste. Volevo chiedere, essendo che io avevo una diagnosi di ipertrofia dei turbinati e setto nasale deviato, a me il dottore ha operato solamente sul setto nasale deviato, mentre l'ipertrofia dei turbinati è rimasta ancora. Ora, sinceramente, non ho capito perchè non abbia intervenuto anche sui turbinati gonfi, ma può essere che siano rimasti gonfi ancora, e quindi non respiro per niente? Si può dire che sia peggio di prima la respirazione. Prima dell'intervento ero costretta a spray nasali (Actifed) che hanno solamente peggiorato la situazione dei turbinati. Può essere, che essi siano rimasti ipertrofici e io non respiri per nulla bene? Grazie!
[#4]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 35.4k 1.2k 2
E' ancora troppo presto per vedere il risultato dell'intervento, anche per la formazione di croste ematiche che impediscono una corretta respirazione nasale. Immagino che lo Specialista le abbia prescritto uno spray nasale cortisonico, od a base di ac. ialuronico o delle gocce nasali rinobalsamiche. Comunque sia, consideri il tempo di un mese per vedere l'esito dell'intervento.
Buona giornata
Rinoplastica

Rinoplastica aperta, chiusa o rinofiller? Tipologie di intervento per rifare il naso, durata della convalescenza, aspettative sul risultato, possibili rischi.

Leggi tutto