Utente 144XXX
Buonasera dottori. Ti scrivo per un problema che si protrae ormai da 2 settimane e che riguarda mia figlia di 4 anni. Comincio col dire che a fine agosto ha subito un'operazione di adenotonsillectomia a causa di frequenti tonsilliti batteriche (almeno 10 nell'ultimo anno) oltre ad una marcata ipertrofia. Ora risolti (almeno pare) i problemi alla gola abbiamo cominciato con questa tosse notturna fastidiosa e persistente. Appena va a letto cominciano gli attacchi. Durante il giorno nulla. Il naso è pulito, niente catarro almeno mi pare, ma di notte è un continuo tossire. Il pediatra l'ha vista già due volte ma dice che non è nulla. La seconda visita ha prescritto "LEVOTUSS" 8 gocce tre volte al di. Ma nulla..la tosse continua. Che fare? Grazie infinite per il vostro servizio. Saluti!

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile mamma,
innanzitutto provi a inclinare il letto di alcuni gradi perchè ingenere questa angolazione riduce il riflesso della tosse.
per quanto rigurda la causa: potrebbe essere anche solo una tosse transitoria come peraltro invece trattarsi di una manifestazione asmatica o dinatura allergica.
Importante la valutazione auscultatoria del torace da parte del Pediatra.
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 144XXX

Intanto grazie per la risposta. Volevo aggiungere che dall'auscultazione toracica il pediatra non ha rilevato nulla. La gola sembra a posto. Anche questa sera appena messa a letto l'attacco di tosse è cominciato! Oggi in tutto il giorno avrà tossito forse 3 volte! Mi sembra incredibile. Che suggerimenti può darmi? Grazie ancora e Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Primo step dormire in posizione inclinata e non completamente orizzontale ed umidificare bene l'ambiente della stanza in cui dorme.
Potrebbe anche trattarsi di qualche allergene causa scatenante degli attacchi di tosse
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#4] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Nel caso suddetto, se persiste potrebbero essere utili dei Prick test cutanei
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)