Utente 122XXX
Ho una bambina di tre mesi che non prende peso. Alla nascita pesava 3810 gr, calo fisiologico a 3600 gr, primo mese tutto bene arrivata a 4200 gr ma poi sono cominciati i problemi. Diagnosticato il reflusso devondo mese crescita praticamente a zero xké non riusciva a mangiare bene e siamo arrivato a 4400 gr.Ora in cura con Riopan e iniziato anke con latte artificiale anti reflusso: mangia meglio circa tre-quattro biberon da 200 al giorno più tre poppate al seno e anche durante il giorno é molto più tranquilla... ma continuiamo a non prendere peso...domani avremo tre mesi e pesiamo solo 4780 gr... perché non prende peso?

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
la piccola in base al suo peso non dovrebbe mangiare meno di 730 grammi ma da quanto lei dice ne mangia anche di più e questo va bene a patto che non vomiti. Se la piccola presenta gonfiori al pancino e coliche, diarrea , feci dall'aspetto grasso, oltre al calo di peso, potrebbe anche trattarsi di intolleranza al lattosio per deficit di un enzima adatto a digerire la proteina. Se di ciò dovesse trattarsi nulla di grave, la lattasi si aggiunge al latte.
Naturalmente potrebbe solo essere una situazione transitoria, se opportunamente monitorata, da non destare preoccupazione perché riprenderà a crescere; altrimenti occorrerà fare ulteriori indagini, magari anche un dosaggio degli ormoni tiroidei ma questo sarà il vostro Pediatra a valutarlo.
Le consiglio anche di prestare attenzione a ciò che lei mangia https://www.medicitalia.it/blog/pediatria/919-allattamento.html

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi


[#2] dopo  
Utente 122XXX

Grazie per la sua risposta dott.ssa.
Per fortuna il vomito non si è mai presentato e le feci avendo il latte artificiale anti reflusso al suo interno la farina di semi di carrube sono anche abbastanza solide, anke se qualche mattina sono piú liquide (di notte mangia ancora almeno due volte dal seno).
Come si fa a sapere se la bimba ha un deficit di lattasi?
...il problema è che al pediatra il peso non interessa nulla... mentre io credo sia importante...

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se la sua curva di crescita rallenta e scende a percentili più bassi...il Pediatra deve di sicuro farsi delle domande.
Per il deficit di lattasi si fa il Breath test, oppure un esame delle feci

[#4] dopo  
Utente 122XXX

Oggi pomeriggio siamo state dal pediatra xké sono un paio di giorni che la bimba ha un pochino di tosse e volevo sapere se si tratta di bronchite o meno ( x fortuna non lo è).
Ho di nuovo toccato l'argomento peso (ora siamo a tre percentili) e lui sostiene che non c'è nulla di cui preoccuparsi essendo la bimba attjva e più tranquilla con la cura x il reflusso.
Ma allora mi chiedo: sono io paranoica oppure anche l'aumento di peso é importante per valutare la crescita di un neonato? E se lo é, quanto lo é e da quando bisogna preoccuparsi del mancato aumento di peso?

[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Delle oscillazioni in relazione al rallentamento della crescita se sono transitorie non c'è da preoccuparsi; è probabile che una volta trattato il reflusso piano piano recupererà e tornerà alla sua curva originaria e si vedrà dal monitoraggio della situazione. Diverso è il discorso se continua a scendere di percentile.

Se dal 50° percentile del primo mese
è passata al 15° al secondo
è scesa sotto il 15° al terzo
e adesso addirittura al 3°...beh

ribadisco...il Pediatra qualche domanda deve farsela eccome

[#6] dopo  
Utente 122XXX

Grazie... sotto le mie pressioni terremo sotto controllo il peso x un paio di settimane...
La ringrazio tantissimo dott.ssa.
Buona serata!

[#7] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
di nulla!

[#8] dopo  
Utente 122XXX

Dott.ssa buongiorno, volevo chiederle ancora un parere sull'argomento.
La neonata ha compiuto 4 mesi il 11 febbraio e al peso era 5.050 gr quindi praticamente sulla curva di crescita del terzo percentile sulla base del grafico del libretto della salute rilasciato dal'ospedale alla nascita.
In base a ciò il pediatra ha richiesto esame allergologico sul lattosio che è risultato negativo e esame feci.
Per le fecii ricultati sono:
eosinofili: ricerca negativa
ricerca sangue occulto su 3 campioni: negativa
esame chimico fisico. aspetto feci formate
colore marrone
muco assente
ph 5,8
fibre vegetali in modesta quantità
fibre carnee assenti
amidi parzialmente digeriti assenti
amidi indigeriti assenti

ora lui sostiene che gli esami sono perfetti.
Lei farebbe ancora altro per capire il perchè la bambina non prende peso oppure visto i risultati di questi esami concludiamo dicendo che è lei fatta così e la sua curva di crescita sarà così?
Glielo chiedo perchè ho come l'impressione che il pediatra intenda fermarsi qui...
Grazie, cordiali saluti.

[#9] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Aspettate ancora un po' e poi tornate alla carica. Non è normale un rallentamento così spiccato della crescita. Bisognerà indagare ancora se la situazione permane su questi valori e non recupera.

[#10] dopo  
Utente 122XXX

Grazie. Avrei preferito un'altra risposta... lei che tipo di esami farebbe? cosa potrebbe avere la bimba? Certo lo so che senza esami non si può dire con certezza...

[#11] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi la crescita dipende non solo dall'assorbimento delle sostanze nutritive, ma anche da condizioni ormonali, ambientali, metaboliche.
Chissà cosa darei per poterle essere davvero utile cara Signora, ma davvero non è possibile indicare on line ciò che sarebbe meglio fare, quali indagini fare perché dev'essere il medico curante che, di fronte al piccolo paziente, deve decidere il da farsi, compresa l'esecuzione di esami più approfonditi o il delegare ad altri colleghi specialisti una consulenza in merito. Ribadisco quanto ho scritto: un rallentamento della crescita episodico e transitorio può starci ma ci dev'essere la tendenza a recuperare la curva originaria. Se ciò non accade diciamo ragionevolmente entro 15 giorni, un mese, allora bisogna indagare o che il vostro medico deleghi ad altri colleghi una consulenza sul problema del rallentamento della crescita.

Ci faccia sapere.
Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#12] dopo  
Utente 122XXX

Buongiorno dott.ssa volevo aggiornarla. Tre settimane fa siamo state ricoverate 3 gg in pediatria in ospedale per fare un pochino di esami e x vedere il suo comportamento e come mangia... all'ingresso pesava 5070 gr. Tutti gli esami del sangue delle feci delle urine della tiroide sono tutti a posto e la bimba mangiava circa 900 ml di latte al giorno. Alla dimissione peso 5120. Dopo una settimana 5350 e oggi dopo un'altra settimana ancora 5350 (ha compiuto 5 mesi mercoledì).Siamo in attesa dei risultati del test del sudore. Inoltreda una eco addominale é rrisultato che la bimba soffre di RGE e che tutti gli organi sono ok. É lunga 62 cm e circonferenza cranica 42 cm. Sono questi salti di crescita che qui nessuno si spiega... ora le sto dando latte addensato con crema di riso e stiamo provando anche il divezzamento ma col cucchiaino ha un brutto rapporto ( secondo me lo associa alle medicine che prende x RGE).
Quindi alla fine di tutto qui i 5 pediatri coinvolti non sanno ancora dare una risposta sul xké pur mangiando e non vomitando la piccola continua a non prendere peso...la chiamano la bimba del mistero...

[#13] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Può dirmi l'altezza sua e quella di suo marito?

[#14] dopo  
Utente 122XXX

Siamo entrambi sui 162 - 165 cm. Abbiamo anche un'altra bimba che farà 5 anni a maggio e che ora pesa 22 kg ed è alta 110 cm

[#15] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gli esami di base sono nella norma e questo è già importante e confortante; a breve ci sarà anche il risultato del test del sudore e credo sarà normale. Comunque, seguendola nel tempo i pediatri decideranno se sarà il caso o meno di indagare non solo la tiroide ma anche gli altri ormoni, ossia tutto l'assetto ormonale; o come estrema ratio decidere indagini di altro tipo, strumentali o genetiche, e ma per ora non sembra il caso (e dato che l'hanno visitata direttamente in reparto di sicuro avranno valutato bene il caso).
Potrebbe anche seguire questo andamento senza problemi e poi ad un certo punto avere uno stacco nella crescita. Voi continuate i controlli periodici e non state in ansia perché nel complesso la piccola, almeno dalla descrizione, sta bene pur crescendo piano piano.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#16] dopo  
Utente 122XXX

Buonasera dott.ssa, sono arrivati i risultati del test del sudore, negativi tutto bene. La piccolina continua xó a non prendere peso... giovedì mattina pesava 5760 e stamattina uguale visto che sono trs gg che praticamente non mangia... credo x denti xké morde tutto e feci molli e filamentose come se ci fosse del catarro... non so x quanto possiamo andare avanti così...