Utente 173XXX
Salve,
tutto è cominicato una settimana fa.

Avevo rimesso per 3 volte in poche ore e mi era venuta qualche linea di febbre.

Dopo 2-3 giorni tornavo a stare bene, ma mi sopraggiungeva una tosse fastidiosa.
Tosse che da 3-4 giorni è diventata estenuante, 24 ore su 24.

Il dottore mi ha fatto prednere uno sciroppo (Tio Guaialina) e uno spray orale (Propoli), ma gli effetti non si vedono.

La tosse è grassa, è bella potente. Ogni tanto mi arrivano delle crisi, nel senso che per 2-3 minuti tossisco quasi fino al vomito (ogni volta poi ho il naso pieno e lo devo soffiare).

Fatico a dormire in quanto la tosse è preceduto dal fastidio della respirazione fastidiosa, come se ci fosse un pizzichio (non mi viene altro termine) nella gola o nei bronchi che fanno respirare male.

Ah, piccola aggiunta. Anche mio fratello aveva rimesso quella sera, e anche lui ha una tosse molto fastidiosa e forte... però riesce a dorimire (a parte qualche crisi di 5 minuti).

Che cosa mi consigliate? Esiste qualche sedativo per la tosse? Almeno per dormire 5-6 ore.... (al momento credo ne dorma 3 o 4... ma a gran fatica!)

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Vito Di Cosmo

32% attività
16% attualità
16% socialità
ANDRIA (BT)
MARGHERITA DI SAVOIA (BT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
La sua condizione come descritta, credo esaurientemente, mi sembra semplisissima! Sarà iniziata con una banale virosi, verosimilmente parainfluenzale, che una volta superata, le ha provocato una rinite, inizialmente così lieve da non farci caso. Le iniziali scarse secrezioni nasali, sopratutto in posizione supina, ancor di più durante il sonno, colano in via retronasale attraverso la faringe fin sulle corde vocali, dove sono avvertite come "corpo estraneo" provocando vellichio laringeo "pizzichio in gola", che stimola la tosse. La tosse stessa, con lo stimolo meccanico, determina flogosi (infiammazione) laringea che stimola ancora tosse: CIRCOLO VIZIOSO da cui è difficile uscirne sopratutto, come nel suo caso, quando la rinite aumenta con le secrezioni che continuano a stimolare il circolo viziono tosse - infiammazione - tosse.La tosse produttiva "grassa" è verosimiolmente relativa, adesso, alle secrezioni nasali che aumentate, arrivano più copiose in gola. Il vomito è verosimilmente un "riflesso" dovuto alle frequenti e violente compressioni del diaframma sullo stomaco: spesso non riuscirà ad inspirare dopo un colpo di tosse perchè avrà lo stimolo per un colpo di tosse successivo.
Il consiglio è 1) liberare perfettamnete il naso con frequenti e abbondanti lavaggi nasali con acqua salina ipertonica, seguiti da un antistaminico topico es. ALLERGODIL o similari 2 - 3 spruzzi.
2) anti infiammatorio topico es. OKI colluttorio spray o similari 2 - 3 spruzzi per 2 - volte al giorno + aerosol con aerosol con un corticosteroide come il beclometasone o flunisolide Anti infiammatorio sistemico, meglio se antistaminico e 3) sedativo della tosse es. Levotuss 20 - 30 gocce per 2 - 3 volte al giorno, secondo necessità. in una settimana circa, potrebbe superare questo tipo di tosse, la peggiore in assoluto, secondaria solitamente, a nessuna patologia importante.
Dr. Vito Di Cosmo ANDRIA
PNEUMOLOGIA TERRITORIALE Barletta-Andria-Trani
Già Pneumologia e Broncologia Ospedale CSS di S G Rotondo