x

x

Io credo che sia disturbo bipolare

Salve,
sono preoccupata per mio marito.Ha sempre alternato momenti di depressione a momenti di grande irritabilità con dei pensieri fissi di persecuzione.Poichè in seguito ad uno stress la situazione è peggiorata, 15 giorni fa si è rivolto ad uno psichiatra che gli ha prescritto Depakin (1 compressa la sera) e Serenase (5 gocce la sera).Non mi ha detto quale sia stata la diagnosi dello psichiatra.Io credo che sia disturbo bipolare,potete confermarlo?Dopo 15 giorni di questa terapia farmacologica,ho potuto notare che depressione non c'è stata assolutamente ma che è aumenta la sua irritabilità.Forse è troppo presto per vedere se è una terapia efficace, ma pensavo che si potesse fare qualcosa anche per placare il suo modo di essere così instabile.Devo dire che con lui ci vuole molta pazienza perchè contraddirlo significa litigare furiosamente.Apprezzerei tanto qualche consiglio sul come comportarsi con un famigliare affetto da tale disturbo (come temo che si tratti).grazie.
[#1]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2,2k 80
Gentile utente,

se suo marito è d'accordo potrebbe avere anche lei dei colloqui con lo psichiatra utili per gestire la quotidianità e togliere magari qualche ansia di troppo,

Saluti

Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Gentile utente,

la presenza di pensieri legati alla possibilita' che altri possano far del male, parlino male, abbiano dei comportamenti che hanno conseguenza l'essere sospettosi non e' una caratteristica esclusiva del disturbo bipolare.


Attualmente, la terapia da lei indicata risulta essere sostanzialmente sottodose per il trattamento di qualsiasi patologia psichiatrica che possa manifestarsi con i sintomi da lei descritti e cio' puo' portare quindi anche ad un peggioramento dei sintomi.

Sarebbe il caso di ricontattare lo psichiatra per un aggiustamento terapeutico.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#3]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2,5k 36 3
Gentile utente,

certo la associazione dei farmaci prescritti (seppur sottodosati come già indicato dai colleghi) è suggestiva per un disturbo bipolare.


Tuttavia occorre una precisa diagnosi.

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio