Cura ed efficacia

Gentilissimo dottore,le avevo già scritto in passato e mi era stato di grande aiuto.Premetto che sono in cura da uno specialista,ma mi creda quando si sta molto male anche un parere in piu puo essere di grande aiuto,quindi la prego di non negarmelo.Vengo al dunque..Mi e stato diagnosticato un DOC,Il tutto ovviamente associato ad una depressione abbastanza notevole e un po' di ansia.Ho sempre assunto citalopram nel modo sbagliato,ovvero 10 mg e non ho ottenuto quasi nessun beneficio.Purtroppo ero contrario all uso di psicofarmaci e questo ha sicuramente rallentato la mia guarigione.Dal 4 marzo pero mi sono deciso(sotto prescrizione del mio psichiatra in cui nutro fiducia)di assumere elopram a dose di 20 mg,una pastiglia in pratica dopo colazione e15 gocce di xanax la sera.Le prime tre settimane sono state terribili,tutto era peggiorato,ma ero consapevole che potesse accadere,dalla quarta settimana,cioè quella scorsa,mi sembrava di essere rinato.Staveo benissimo,ero allegro,intraprendente,ho organizzato io di mia spontanea volontà un weekend fuori citta(cosa prima impensabile nei momenti cupi)insomma ero ritornato quello che ero sempre stato fino a settembre prima di stare male.Da lunedì sono ripiombato nella depressione piu cupa...voglia di fare nulla,poco appetito,pensieri suicidari come una scappatoia da questo problema,insomma...sto malissimo.L'unica cosa che non mi e mai calata e la libido e infatti mi chiedo il motivo,anche se ovviamente ne sono felice.La mia domanda e: io sto entrando nella quinta settimana di elopram a 20mg....non dovrei stare un po' meglio?Come e possibile che dopo una settimana splendida io sia tornato,mi creda,peggio di prima?E il caso di cambiare farmaco secondo lei o puo rientrare nel logico,come dice il mio specialista,questo altome bassi....??perché a me dopo 5 settimane sembra strano,io mi aspettavo un leggero miglioramento ma quantomeno costante e non passi indietro.Le chiedo scusa per il tempo rubatogli,ho davvero bisogno di un parere,grazie.Con stima
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Gentile utente

Nel suo consulto precedente riferisce l'assunzione di 20mg da gennaio mentre ora dal 4 marzo.

L'aumento è stato deciso dopo una ulteriore visita o in base alla prescrizione precedente?

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

"Mi e stato diagnosticato un DOC,Il tutto ovviamente associato ad una depressione abbastanza notevole e un po' di ansia."

Perché "ovviamente" ? non è sempre così, la diagnosi qual'è stata ? "depressione abbastanza notevole e un po' di ansia" non credo corrisponda ad una diagnosi.

La cura è iniziata e proseguita in ritardo, e Lei deve contattare lo psichiatra per informarlo sull'andamento. Può semplicemente darsi che la dose debba essere aumentata in base alla risposta dopo il primo mese. Non sono cose che deve decidere da solo né virtualmente.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#3]
Attivo dal 2011 al 2012
Ex utente
In primis grazie per le risposte.Al dott Ruggiero rispondo che avevo si iniziato la prima volta ad assumere elopram 20 mg a gennaio ma poi decisi di smettere dopo soli 15 giorni visto che mi sentivo molto meglio,e feci un errore lo so.Quindi da allora presi solo 10 mg e sono tornato a prenderne 20 dal 4 marzo che e quindi la data che io considero quella di inizio cura fatta per bene diciamo.
Al dottor Pacini rispondo che forse mi sono espresso male,la mia diagnosi e DOC ma credo che questo tipo di disturbo a lungo andare porti sicuramente molta ansia e probabilmente un po' di depressione.Ma probabilmente mi sbaglio e chiedo scusa.Ho già informato il mio specialista il quale mi ha detto per il momento di proseguire ed e quello che faro.La mia domanda pero era semplicemente il capire se l elopram dopo piu di 1 mese che viene assunto puo ancora dare questi alti e bassi oppure forse non e il farmaco adatto a me.Grazie ancora per la gentilezza che sempre ci concedete,con stima Riccardo
[#4]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2.5k 36 2
Gentile utente,

Generalmente il primo mese di terapia serve a dare indicazioni rispetto alla posologia (aumento, diminuzione del farmaco) e non a decidere già di modificare la molecola.

ritengo pertanto prematuro modificare l'elopram o dire che non è un farmaco adatto al suo caso.

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

"se l elopram dopo piu di 1 mese che viene assunto puo ancora dare questi alti e bassi oppure forse non e il farmaco adatto a me"

Questa questione va svolta direttamente con un medico, che l'avrebbe vista probabilmente dopo un mese dall'inizio della cura, forse nel frattempo non avete più stabilito quando fare un controllo, visto che poi la cura non era iniziata come prescritto.
Lo contatti e si metta d'accordo su quando farsi visitare, altrimenti queste questioni tecniche diventano oggetto di riflessioni improduttive da parte sua, e finisce per ritardare eventuali altre mosse da fare.
Allergia ai farmaci

Allergia ai farmaci: quali sono le reazioni avverse in seguito alla somministrazione di un farmaco? Tipologie di medicinali a rischio, prevenzione e diagnosi.

Leggi tutto