Assuefazione al farmaco

Gent . Dott . dal 2001 causa forte depressione sono in cura con la sertralina . x i primi 2 anni con terapia massiccia poi con 50 mg x die come contenimento , ora da circa un anno sono in fase regressiva nel senso che sto ricadendo in episodi depressivi che neanche un dosaggio maggiore di sertralina riesce a controbattere , il mio medico di famiglia mi ha prescritto il carbolithium che assumo da più di un mese , ma progressi non c'e ne sono , la mia paura principale è di ricadere in quel terribile stato di 11 anni fa , e desidero fortemente che il mio umore ritorni ad essere positivo , le dico che non soffro di disturbo bipolare , solo riaffermo di star progressivamente tornando al disinteresse verso tutto , la prego ora siccome ho volutamente nominato solo il principio attivo , di volermi indicare col solo nome di principio attivo un farmaco sostitutivo della sertralina , che mi dia i risultati che quest'ultima mi aveva dato al principio , la ringrazio di cuore x l'aiuto che vorrà fornirmi ; Distinti Saluti .
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.3k 161 83
Gentile utente,
A distanza non è possibile fornire prescrizioni. Se la terapia trials non produce i risultati sperati è opportuno consultare nuovamente lo specialista. Non si avventuri nel fai da te.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
Dr. Alex Aleksey Gukov Psichiatra 2.8k 119 6
Gentile utente,

<<..indicare col solo nome di principio attivo un farmaco sostitutivo della sertralina , che mi dia i risultati che quest'ultima mi aveva dato al principio..>>

Ciò sarebbe equivalente al suggerirLe un rimedio specifico, e non è possibile in questa sede. In ogni modo, un principio identico da sostituire alla sertralina non c'è, esistono invece i farmaci della stessa classe (degli SSRI: inibitori selettivi della ricaptazione della sertralina), tutti leggermente diversi fra di loro, ma che hanno di base un meccanismo d'azione molto simile alla sertralina.

Quanto la strategia migliore sia il passare ad un farmaco "analogo" mi è difficile di valutare via internet e da quel poco che posso conoscere di Lei. Sicuramente è una decisione da discutere assieme con il Suo specialista. Prima di passare ad un farmaco "analogo" bisognerebbe essere sicuri che la sertralina non è efficace. Lei scrive:

<<..sto ricadendo in episodi depressivi che neanche un dosaggio maggiore di sertralina riesce a controbattere..>>

A quali dosi Lei sta assumendo la sertralina ? Da quanto tempo la assume a dosaggio incrementato ?

Inoltre, è sicuramente importante la diagnosi. Anche il tipo del disturbo depressivo fa parte della diagnosi. Ad esempio, l'episodio depressivo del 2001 è stato associato ai fattori di stress esterni, circostanze di vita ? L'episodio depressivo attuale può essere associato a tali fattori ?

Dr. Alex Aleksey Gukov

[#3]
Dr. Stefano Garbolino Psichiatra, Psicoterapeuta, Sessuologo 2.5k 36 2
Gentile utente,

aggiungo che il suo disturbo dovrebbe essere gestito dallo specialista in psichiatria, non dal medico di base.

Quest'ultimo, pur avendo competenze di medicina in genere, può incorrere in difficoltà diagnostiche e teraputiche poichè le patologie psichiatriche hanno precisi criteri diagnostici che richiedono approfondimenti molto accurati.

A maggior ragione la prescrizione del carbolithium presuppone una diagnosi specifica ed inoltre la gestione di tale farmaco non è semplice.

Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto