Lorazepam e rinnovo patente

Buonasera, nel 2004 sono stato fermato per guida in stato di ebbrezza e quindi ho dovuto fare tutta l'infinita trafila di visite mediche. l'ultima la devo fare a febbraio 2013. Non ho più problemi di alcol ma il mio problema è che, soffrendo di insonnia cronica, da un paio d'anni (esattamente da febbraio 2010) assumo tutte le sere il Lorazepam (in media sulle 25 gocce). Dato che adesso in questo genere di esami la Commissione medica controlla nelle urine anche la presenza di benzodiazepine, volevo sapere se questo può comportare problemi e quindi sapere cortesemente in quanto tempo il Lorazepam viene eliminato dalle urine, in termini più semplici quanto tempo prima delle analisi dovrei sospendere il trattamento terapeutico. Grazie per l'attenzione! Saluti!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 992 63
Gentile utente

Non può chiedere indicazioni su come eludere un controllo dovuto.

Se la prescrizione di benzodiazepina fosse appropriata non deve preoccuparsi della sospensione ma spiegarne la motivazione .

È bona norma non mettersi alla guida sotto l'effetto di sostanze per la propria ma, soprattutto, per l'altrui incolumità.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non è mia intenzione eludere nulla, però vorrei cortesemente sapere (almeno per il mio caso) i tempi di smaltimento del Lorazpeam dalle urine, Grazie!