Utente 268XXX
dal 8 agosto continuo ad andare all ospedale ,mi hanno fatto di tutto tac visita neurologica negative esami tutto ok elettrocardiogramma tutto ok.dicono che è ansia depressione e attacchi di panico,mi sento bruciare il viso e la gola divento rossa e avverto malessere svenimento vertigini la prego mi aiuti grazie tanto

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Non è tutto ok, hanno detto che è "ansia depressione attacchi di panico", ora magari questa successione di parole non è proprio una diagnosi, potrà essere ad esempio "depressione con attacchi di panico", o semplicemente "disturbo di panico", ma comunque pià o meno si capisce il senso della cosa.

Se le hanno fatto questa diagnosi sarà seguita la prescrizione di una cura presumo. Con una diagnosi di depressione e attacchi di panico l'hanno rimandata a casa come niente fosse ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 268XXX

grazie per avermi risposto stasera come sono andata a letto all improvviso mi manca il respiro faccio propio fatica a respirare ,e poi mi è venuto freddo .mi sono alzata x trancuilizzarmi ma non mi passa ,ho preso subito le mie gocce 10 goccie di alprazolam,il 5 ho la mia prima visita psichiatra .in cuesto momento fatico a respirare e ho freddo e basta,cosa devo fare quando mi capita questo ,è ansia? grazie

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ha la visita dallo psichiatra, ha già predisposto tutto in questo senso. Nei disturbi d'ansia, l'ansia è uno dei sintomi, insieme agli altri, non è che l'ansia (che non è niente se non una manifestazione) produca gli altri sintomi, o che uno se li produca per suggestione. Si tratta di disturbi in cui in uno stato ansioso sono compresi una serie di sintomi, tra cui a volte (quasi sempre) anche sintomi riferiti al corpo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 268XXX

buongiorno stamatina stavo bene ho preso le mie 10 gocce di aprazolam mi sono messa un po a pulire casa e di colpo mi gira la testa opressione allo stomaco mi sento nervosa come se il cuore mi stia scoppiando ,ho misurato anke la pressione la mass 101 la min 70 e le pulsazioni 67 mi sembra tutto ok .ieri sera vado a letto stessa cosa fatica respirare e anche nausea .mi hanno parlato di un medico si chiama geriatra dicono che mi puo aiutare è vero?io la ringrazio per rispondermi per il suo tenpo .distinti saluti rita e grazie di cuore il mio cuore ansioso.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il geriatra è il medico degli anziani, Lei ha 46 anni quindi direi che ha capito male. Uno psichiatra può esserLe utile. L'alprazolam non è un farmaco risolutivo sui disturbi d'ansia, può essere la soluzione dei primi giorni ma non previene il panico nè lo fa cessare, né elimina le paure collegate.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 268XXX

salve ,alle 13.00 ho preso 12 gocce di en invece del solito alprazolam perchè le avevo finite verso le 15.30 mi viene un attacco di panico abbastanza forte e ho preso subito 10 gocce di alprazolam che me le ha date la mia amica.mi sento male anke adesso e praticamente sto cercando di combatterlo x non andare all ospedale.ora io mi chiedo puo essere che le gocce di en mi abbiano fatto venire un attaco di ansia o non so cosa i sintomi sono tachicardia cefalea e oppressione allo stomaco .ho misurato la pressione mass 110 min 74 pulsazioni 89.io di solito prendo l alprazolam e da agosto che lo prendo oggi non l avevo e ho preso l en attacchi così forti non ne avevo più già da una settimana ,in questo momento ho il respiro affannoso .non so cosa pensare grazie rita

[#7] dopo  
Utente 268XXX

mi scuso gli scrivo di nuovo xchè mi è venuto un giramento di testa improvviso e nausea allora ho misurato di nuovo la pressione mass 89 min 70 pulsazioni 75.allora ho messo un pizzico di sale sulla lingua la pressione ora è mass 118 min 80 pulsazioni 72 mi gira un po meno la testa ma comunque mi sento debole allora devo pensare che sono state le gocce di en oppure quando sto male la mia pressione fa storie ,aggiungo anke che sono 2 mesi che non ho il ciclo grazie di nuovo

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Abbiamo già detto che l'alprazolam non è un farmaco risolutivo, non previene gli attacchi, non li fa cessare quando sono iniziati, per cui è semplicemente un farmaco che le persone utilizzano per placare la paura di avere un attacco, o alcuni sintomi che collegano all'attacco imminente, ma senza che questo sia utile di fatto nel prevenire l'attacco.

Per prevenire gli attacchi di panico sono indicate altre cure che sarebbe bene valutare. Non si tratta di cure complicate, ma non c'è ragione di temporeggiare.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 268XXX

salve avevo la visita psichiatrica il 5 ottobre ma x forza maggiore è saltata,da un po ho avuto degli attacchi leggeri poi all improvviso ieri mattina un attacco come quelli iniziali forte con bruciore al viso nausea vertigini tachicardia .sono andata all ospedale fatto elettrocardiogramma negativo pressione 130 mass 83 min pulsazioni 109 .non ho il ciclo da 2 mesi e la mia pressione di solito è bassa io non vorrei curarmi x l ansia ed invece poi la causa è un altra.grazie distinti saluti.

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ci sono appositamente i medici per indirizzarla alle cure. Credo non vorrebbe nemmeno curarsi per una cosa che non c'entra niente se poi la causa è un disturbo d'ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it