Sensazione di ansia

Ho 20 anni peso 80 kg e sono alto 1.87 ed è ormai 3 mesi che soffro di questo problema.A novembre sono finito in ospedale essendomi svegliato di notte con dispnea, tachicardia,forte depersonalizzazione e pressione alta.Il tutto ovviamente era amplificato dal forte senso di ansia.Mi hanno fatto 3 ECG,un'ecografia, esame per l'embolia polmonare negativo, lastre al torace, TAC con contrasto con esito negativo, esami del sangue (sia venoso che arterioso), ma non hanno trovato niente.I giorni successivi mi risultava difficile prendere sonno per i dolori al petto e al braccio sinistro.Dopo alcuni giorni sono andato dal medico curante che mi ha tranquillizzato dicendo che non avevo assolutamente nulla.Circa un mese dopo tutto ciò, la depersonalizzazione non è passata mentre i dolori al petto e al braccio si sono alleviati.Oggi a tre mesi di distanza la situazione è questa: continua depersonalizzazione (mi permette di fare ogni azione e anche bene ma continuo a sentirmi assente), sensazione di ansia generalizzata, continue fascicolazioni, pressione sempre nella norma (115-70) , valori del sangue perfetti( non c'è nemmeno un valore fuori norma),dolori alla testa nella parte posteriore,spesso la sera sensazione di calore al viso.Cosa può essere? il mio medico curante continua a dirmi che è tutto nella norma e di stare tranquillo ma voglio capire perchè da 3 mesi a questa parte il mo corpo sia cambiato.GRAZIE IN ANTICIPO DELLA RISPOSTA.Aggiungo che non fumo e non bevo.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
[#2]
Utente
Utente
Non ancora,il medico mi ha prenotato un test da sforzo che farò tra pochi giorni.Per la visita psichiatrica in che cosa consiste? è una o sono più visite? e solitamente i prezzi quali sono?infine questi sintomi e descrizioni cosa la farebbero pensare? grazie in anticipo
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Ha fatto molti esami e tutti negativi.

La visita psichiatrica è un colloquio con un esperto in malattie psichiatriche.
[#4]
Utente
Utente
Farò il test da sforzo e poi le dirò...volevo soltanto sapere appunto dal punto di vista psicologico cosa le facevano pensare i sintomi proprio per il fatto che gli esami erano negativi...se può dirmi qualche cosa di più o un parere in più le sarei molto grato! grazie mille in anticipo!
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Non credo di aver capito bene la domanda
[#6]
Utente
Utente
Si mi scusi forse non sono stato molto chiaro, siccome gli esami hanno dato esito negativo e lei mi ha consigliato una visita psichiatrica, i sintomi a cosa farebbero pensare dal punto di vista psichiatrico appunto.Grazie mille per le sue veloci risposte!
[#7]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
La valutazione diretta discerne sull'orientamento diagnostico.
Ipertensione

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto