x

x

Ssri paroxetina aiuto urgente....

Salve a tutti sono un ragazzo di 23 anni e volevo porvi alcune domande che mi stanno affliggendo...All'età di 19 anni è morta mia madre e da allora ho iniziato ad avvertire attacchi di panico , attacchi d'ansia che si manifestavano improvvisamente anche in momenti in cui sembravo felice...sebbene problemi sessuali non comparivano fino ad allora....Mi recai dal mio medico curante che mi prescrisse 10 mg di paroxetina da prendere quotidianamente per circa 1 anno o meno.....Bene...ho iniziato la cura...15 giorni e noto progressi incredibili...mi fidanzo dopo mi lascio e ho un'altra batosta emotiva ma sostanzialmente nn l'accuso molto....dopodiché mi domando se posso continuare ad assumerla a vita dopo 1 anno stoppo la cura su consiglio medico ma dopo 3 giorni riavverto i sintomi che avevo prima di iniziare la cura e sono molto più accentuati...poi noto che dopo 3 gg di sospensione del farmaco avevo problemi di disfunzione erettile ma soprattutto di eiaculazione precoce...che fino a prima non avevo...vabbè ricomincio la cura sempre 10mg compressa ogni giorno..sto di nuovo meglio ...problemi sessuali non ne vengono più (anzi devo dire che mi portava a mancati orgasmi a volte) mentre gli attacchi di panico scomparsi....Ad oggi sono 4 anni quasi che prendo sempre,ininterrottamente 10mg di paroxetina al giorno....In più ho il vizio di bere,non di ubriacarmi ma di stare brillo..il ch mi da una sensazione di libertà..Ho un lavoro bellissimo,una fidanzata bellissima e sono felice ma so che alla sospensione del farmaco si ripresenteranno tutti i sintomi di nuovo dopo 3 gg compresi quelli sessuali...la concomitanza di paroxetina e alcool è pericolosa ma a me nn ha mai portato danni...forse perché reggo l'alcool ...la mia domanda è questa posso mai continuare ad assumere questo farmaco a vita??? ke problemi mi causerà?? FIDUCIOSO di un vostro riscontro porgo cordiali saluti!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 898 60
Un trattamento farmacologico ha senso se è stata fatta una diagnosi appropriata.

Nel suo caso sembra che serva più a ridurre una serie di sintomi.

Sarebbe opportuno far valutare la situazione da uno specialista.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/