x

x

Parere su levopraid e trilafon

Sono affetto da psicosi bipolare in terapia con Efeso 150 Lirica 450 al di DDepakin Chrono 1500. siccome sono risultata intollerante a tutti i farmaci e atipici cioè gli antipsicotici tipo risperdal INVEGA e olanzapina asenapina eccetera ecceterail mio psichiatra mi ha proposto trilafon 4 milligrammi per dueoppure levopraid 50 milligrammi per duestamattina ho assunto il trio affonda 4 milligrammie mi ha portato un forte mal di testa lato destro della testama ho un benessere mentale fantastico,domandò sparita questo effetto secondario? per un la sinusite sto assumendo Klacid 500 e lo devo assumere per altri 3 giorniquesto può influire sul mal di testa sul mal di testa? infine un ultima domanda che differenze ci sono tra levopraid trilafon sulla nella psicosi maniacaledepressiva? la ringrazio anticipatamente per la Sua risposta cortese e gentile.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 40.4k 932 271
Gentile utente,

Se è una forma psicotica efexor mi sembra un po' una contraddizione. Al di là di questo gli antipsicotici sono tutti proponibili, quei due sono "tipici", ovverosia hanno effetti motori e ormonali un po' più frequenti e significativi, naturalmente dipende anche dalla dose.
Di atipici ce ne sono altri, forse non li ha menzionati ma già provati.
Esiste ovviamente anche il litio, più efficace nelle forme senza fasi psicotiche.

Sull'attribuzione del mal di testa all'uno o all'altro farmaco è impossibile rispondere.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

[#2]
Dr. Raffaele Garinella Psichiatra 45 2
Gentile utente, il mal di testa da lei riferito, potrebbe dipendere dalla sinusite, che riferisce in anamnesi.
Nel trattamento del disturbo bipolare, vengono adoperati, data la loro efficacia terapeutica, gli antipsicotici definiti atipici, tra i quali c'è il Levopraid.
Il trilafon appartiene alla famiglia degli antipsicotici tipici, anch'essi adoperati.
Gli atipici, a differenza dei tipici o classici, agiscono sui sintomi positivi e negativi delle psicosi mentre i tipici non hanno la stessa efficacia sui sintomi negativi; inoltre gli atipici non presentano effetti collaterali extrapiramidali.
Cordiali saluti.

Dr. Raffaele Garinella

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua risposta inviata