x

x

ipocondria,panico e depressione

Salve sono G ho 24 anni e dall'età di 16 soffro di attacchi di panico, nel 2010 all'età di 20 anni ho deciso di essere seguito da un neuropsichiatra che mi dette dropaxin 10ml 20 gocce x tre volte al di + depamag 200mg x 3 al dì + tavor oro 1mg 1/2 x 3 volte al dì. Le mie paure sono sempre state stare male fuori in spazi aperti o morire d'infarto, aimè dopo 5 anni non risolvo nnt svolgo una vita con periodi di lavoretti o rinchiuso in casa guardando tv o dormendo più volte al giorno . Avrei voluto condurre la vita che fanno tutti ma le paure ti frenano, poi decido di prendere una qualifica professionale e mi trasferisco dalla sicilia all'abbruzzo e li alcune certezze che avevo conquistato sono crollate xkè uscendo stavo male e x la prima volta penso che cavolo serve sforzarsi e combattere nella vita se alla fine moriremo. Insomma finisco il mio percorso e torno alla mia casa, e comincia un lungo periodo di disoccupazione, ad aprile avevo trovato un buon lavoro ma inizio e capisco che c'é qualcosa che non va io non prendo iniziativa, se non mi viene detto quello che c’è da fare io non mi muovo, mi sento a disagio e stanco senza che faccia chissà che cosa, la sera torno a casa piangendo e non ho appetito. Cado mi dicono in depressione non mi interessa più nnt, non provo emozioni ne sentimenti a parte la tristezza. Poi sembra che recupero un pó cn l'aggiunta di zarelis alla cura. Ma in questi mesi capitano due eventi che mi spaventano e torno nel baratro sono 2 settimane che non ho appetito e interessi e vado da un altro dottore, mi cambia cura zarelis 150 mg 1 compressa, depakin 250mg 2 bustine al giorno e sempre tavor che penso sia diventato un effetto placebo che mi ha danneggiato anche la memoria, x ora ho i battiti sempre sopra 100 a riposo e ho paura, e poi immaginate il circolo vizioso paura -ansia- panico.... Ho perso 10 kg cosa posso fare le dosi sono giuste della cura? Come posso togliere la paura dell'infarto e adesso temo che lo dimagrimento e il non appettito mi portino al peggio help
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,6k 912 271
Gentile utente,

L'uso continuativo di benzodiazepine rapide può, nel tempo, peggiorare il decorso dei sintomi ansiosi. Inoltre lei assume un medicinale che in teoria non è indicato per i disturbi d'ansia ma piuttosto per i disturbi dell'umore. Se così fosse anche il criterio e l'effetto atteso dalle molecole antidepressive è diverso.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it/wp-admin/install.php
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Attivo dal 2015 al 2015
Ex utente
Dr matteo sia dropaxin che zarelis allora non andrebbero bene per l'ansia, le benzodiazepine non sn salutari col tempo, quindi che ansiolitico proporrebbe per ansia cronica e pensieri ossessivi?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 38,6k 912 271
Gentile utente,

vedo che non ha capito un concetto. Se ha un disturbo dell'umore, cosa che è suggerita dal fatto che ha ricevuto una prescrizione di depamag, nessuna delle due classi di medicinali potrebbe essere quella "centrale" nel suo caso.
I singoli aspetti (ossessioni, ansia etc) non sono sempre distinti l'uno dall'altro e non è che vadano curati sempre in maniera settoriale, si parte dalla diagnosi, che mette in ordine per così dire i sintomi.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio