x

x

Possibile schizofrenia?

Buonasera,
Mi ero già rivolta per un consulto mesi fa riguardo la situazione del mio ex ragazzo (consulto richiesto in psicologia mesi fa dove si può leggere tutta la storia)
Un ragazzo con una personalità molto complessa (nonostante sia un uomo in carriera, docente, mai aggressivo o impulsivo..)
Soffriva di disturbi d'ansia, tremori, strani disturbi ossessivi compulsivi e tic nervosi...pensavo fosse tutto legato allo stress lavorativo...
Sognavamo un futuro, un matrimonio poi di punto in bianco cambia idea..
Nonostante la relazione finita (motivi ancora da capire dopo 6 mesi) siamo rimasti molto legati.
Negli ultimi mesi ho notato però gravi stranezze:
Mi dice che si sente spiato, monitorato, mi racconta storie assurde
Un suo alunno che è scappato da lezione ed è andato su una collina cercando di buttarsi giù da 80 metri x tentare un suicidio, durante le lezioni hanno chiamato la polizia e tutti si sono messi a cercare l'alunno scomparso....
Ora l'alunno da come mi ha raccontato e' in ospedale psichiatrico e non tornerà mai più a scuola...
Gli ho posto un po di domande (ma un colloquio con i genitori? Un alunno con una depressione adolescenziale com'è possibile che non rientra più a scuola?) ma la cosa mi pare alquanto assurda...
Un giorno mi chiama piangendo dicendomi che è stato colpito da un fulmine sul braccio mentre era in casa con la finestra aperta...
Mi ero anche spaventata...pensavo fosse in ospedale...mi disse di no e che fortunatamente era illeso...come possibile senza neanche una lesione?
Ancora quando avevamo la relazione mi disse che era su un aereo in viaggio e che l'aereo aveva preso fuoco e si era quasi schiantato in atterraggio...pensavo fosse realtà, ogni volta che lui saliva su un aereo si agitava e tremava ma inizio ad avere dubbi in merito a questa storia...
L'altro giorno lo sento e mi dice che alla radio ha sentito una storia strana: una signora ha chiamato x una riparazione in casa, uscita poi a fare la spesa è rientrata ha trovato i due addetti morti accoltellati...si erano accoltellati entrambi e poi morti per le loro stesse ferite inflitte...
Ho cercato sui notiziari...nessun articolo in merito...(lui lavora all'estero)...

Dopo la fine della relazione vedo la situazione e i suoi racconti peggiorare sempre di più.
Sospetto una possibile schizofrenia...o un disturbo bipolare con degli attacchi psicotici!!
Lui un ragazzo estremamente intelligente, laureato a pieni voti, master, ha scritto anche libri nella sua carriera...
Come posso aiutarlo?? Come posso affrontare un argomento così complesso?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38k 912 63
Glielo dice chiaramente senza troppi giri di parole

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Tra pochi giorni ci siamo dati un appuntamento di persona e provo a capire insieme a lui i suoi disagi gravi così da convincerlo a seguire un percorso con uno specialista.
Vorrei porle una domanda: che differenza c'è tra una diagnosi di schizofrenia e/o un disturbo bipolare di tipo I?
Io a periodi lo vedevo come dire "mentalmente sovraeccitato" quasi fuori controllo e periodi in cui cambiava totalmente (quasi apatico).
Questi continui episodi di storie surreali (ne avrò contate una decina...) mi preoccupano parecchio...
Ringrazio in anticipo
Cordiali saluti