Utente cancellato
Buongiorno.soffro di panico e ansia da mokti anni. In cura con fluoxetina e ansiolitici. Stamattina appena alzato mi sono ritrovato ad avere il cuore a 90 battiti...che poi dovendo uscire aumentava a 110..questo per tutta la mattinata compreso ora.senza mai smettere.calcolando che ho preso 10 gc di en cpme da terapia intorno alle 8.00.ma nulla.non e passato. E se devo essere sincero mi sento tranquillo e nn agitato x dei motivi sa avere la tachicardia.
Tutto questo a volte si associa a leggera dispnea. Il mio psichiatra e in ferie.vorrei solo un parere se e normale alzarsi così..come stamattina che non mi e mai successo.. e se ouo provovare danni la tachicardia persistente.sento un po di influenza...e tosse.ma non credo la tachicardia me sia una conseguenza di quest inizio di influenza.

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Buonasera
normalmente la Sua frequenza a riposo qual'è?
la pressione è normale a riposo?
da quanto prende queste gocce di ansiolitici e di che molecola si tratta?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Leggo ora... EN
bene, posto che si tratta di una tachicardia piuttosto lieve, questa è frequentissima nelle sindromi influenzali e nei disturbi d'ansia tipo Panico.
Tenga inoltre presente che le gocce di ansiolitico dopo un po' creano tolleranza, assuefazione, e quindi le gocce di EN potrebbero non essere più sufficienti per un organismo ormai abituato e così favorire le somatizzazioni.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#3] dopo  
107946

dal 2018
Assumo en 10 gc. Ho ptesp oggi intorno ale 14.00l anche un po du xanax.chenuso al bisogno..ma non mi ha fatto nulla.la cosa che mi preoccupa e che da stamattina alle 8.00 che ho 115 battiti al minuto senza esserr mai calati. Nonostante non mi creano problemi..a oarte l influenza con tosse...dice che e possibile che una leggera influenza iniziale possa portare af avere 115 batttti al minuto per ben 14 h consecutive?..al momento lu ho ancora.la frequenza e circa 75/80 la mia. La pressione anche a posto. Oggi alle 17..avevo 137/89 e 112 battiti....
Mi capita di avere tachicardia nei momenti di panico..ma nn per 12 h consecutive senza avere neanche un minuto il battito

[#4] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La causa più probabile è la sindrome influenzale di cui la tachicardia è sintomo frequentissimo. Altra possibile causa sono gli stessi farmaci contro il raffreddore.
Non mi preoccuperei ma, se la tachicardia peggiora e compaiono aritmie, è opportuno fare un ECG in pronto soccorso.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#5] dopo  
107946

dal 2018
Ho preso solo una tacchipirina da 500..per l influenza al momento
Ovvio che e aumentato o meglio arrivato anche il mal di testa adesso..ma aspetterei magari vedere bene. Quanto dovrei aspettare prima di fare un ecg.?aritmia in. Cosa consiste?

[#6] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
nella tachicardia le pulsazioni sono accelerate ma regolari, ritmiche appunto. Si parla di aritmia quando le pulsazioni diventano irregolari ma, le ripeto, è NORMALE la tachicardia se ha l'influenza.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#7] dopo  
107946

dal 2018
Buongiorno..chiedo qua sotto il mio ultimo post perche ho visto che il sito e abbastanza intasato...
Da giovedì hp influenza forte. E partita come avevo scritto qua sopra con una tachicardia mattutina..e poi cob 39 di febbre...fino ad arrivare a 38. 38 5 .39.2...a intervalli durante la giornata ib questi gg.
Ieri ho iniziato ad averr un abbassamento della febbre.si aggira a 37.3 non fi piu.
Gia venerdi la mia dott.ssa .o ha dato plasil perche continuavo ad avere singhiozzo...ed e passato soltanto ieri...piu tacchipirina al bisogno da 1000.
Da ieri mi ritrovo ad avere la bocca impastata..tant e che quando parlo faccio fatica...mi sembra di non riuscire a dire le parole.
E in piu ho una continua sudorazione anche se la febbre nn mi sale. E normale tutto questo?la bocca perche si impasta così tanto come se fosse anestetizzata da nob parlare?potrebbe essere la stessa influenza o anche tutto ciò che ho assubto in questi giorni come farmaci?3 volte al di fi plasil sciroppo. Un paio di tachiprine da 1000. Grenn tuss. E in piu essendo ansiiso di mia terapia assumo quotidianamente fluoxetina en e xanax..

[#8] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
la bocca è impastata perchè suda e non si mantiene idratato, poi i farmaci possono contribuire
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#9] dopo  
107946

dal 2018
Bevo 4 lt d'acqua al giorno ib questo momento.più che impastata sembra anestetizzata..come se mi avessero fatto un anestesia totale..e si fa fatica a parlare al risveglio.ma io sono cosi da ieri. Ce anche da dire che tra plasil..geffer. tacchipirina..e la mia terapia di fluoxetina en e xanax puo avermi portato un Po si sedazione?

[#10] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
certo, sopratutto il Plasil
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com