x

x

Pensieri ossessivi

Salve, è da più di un anno che ho pensieri ossessivi che non mi fanno più vivere la mia vita come prima. Siccome questa condizione mi impedisce di svolgere le mie attività quotidiane ho deciso di prendermi delle tisane a base di iperico per tirarmi su. Dopo un mese mi sono sentita rinata, ma dopo qualche settimana l'effetto è svanito. Ho letto della rodiola secondo lei potrebbe aiutarmi? O è sconsigliato l'uso dopo iperico. Ho notato che quando sono su di morale questi pensieri non diventano più ossessivi ma riesco ad accoglierli e a lasciarli andare. Sto valutando anche l'idea di andare di parlare con qualcuno, secondo lei uno psicologo potrebbe aiutare a far andare via questi pensieri continui? Si può guarire da questo disturbo? Io vorrei evitare l'uso di psicofarmaci che mi sedano
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.7k 209
La diagnosi non è ancora chiara,e per questo dovrebbe, prima dello psicologo, consultare un medico psichiatra.
Bisogna, per esempio, capire se i piccoli disturbi ossessivi di cui soffre siano primitivi (appartengano cioè a quella patologia che si chiama Disturbo Ossessivo-Compulsivo) o siano a loro volta sintomi di un disturbo dell'umore. Una eventuale terapia, sia farmacologica che psicologica, non può prescindere da una esatta diagnosi. In ogni caso per questi disturbi di regola non si usano farmaci sedativi.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
dopo
Attivo dal 2018 al 2021
Ex utente
Gentile dottore grazie per la risposta, mi ricordo che da piccola ho avuto un episodio simile a questo, avevo dei pensieri che mi perseguitavano ma ad un certo punto non ricordo come, ero troppo piccola per ricordalo, se ne sono andati da soli. Forse è la crescita o qualche sbalzo ormonale che mi procura questo stato d'animo?
[#3]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.7k 209
Non possiamo dirlo da qui. Le confermo l'indicazione per una visita specialistica.