Utente 477XXX
Ho 18 anni e due mesi fa ho avuto il primo attacco di panico .sono andato al ps fatto esami del sangue ecg e raggi al torace .tutto apposto.da quel momento ho avuto in 2 mesi altri 6 attacchi di panico e altre 4 volte sono andato al ps.dopo il primo attacco ho fatto la visita cardiologica e neurologica e tutto ok
Ho fatto ecg ecocardio tac rm angiografia encefalo e tutto ok
Sono passati due mesi di forte stress dove ho avuto dolori e crampi alla pancia stichichezza e urinavo spesso.adesso sono più tranquillo ma sento delle piccole fitte alla testa ogni tanto e soffi sulle orecchie
Una settimana fa ho fatto la visita medico sportiva e tutto ok
Può questo forte stress che ho provato per due mesi avermi procurato dei danni al cuore o all organismo?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

A quale forte stress è stato sottoposto in questi due mesi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Stress psicologico
Ho avuto giorni in cui avevo paura di ogni sintomo che sentivo in cui ero sempre in ansia in cui non pensavo altro che alla morte o in cui ero sempre triste e depresso
Questo periodo è stato durissimo e ho paura che possa aver causato danni al mio organismo
È possibile oppure no?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi non stress, i sintomi d'ansia di cui parlava prima.

Sta facendo i ragionamenti tipici di un disturbo d'ansia, se stando ansioso può danneggiare delle zone che secondo lei risentono dell'ansia etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 477XXX

Ma non sono tipici dello stress il dormire poco dolori della digestione stichichezza minzione frequente ed eiaculazione precoce?

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Me Lei non riferisce di aver avuto eventi stressanti, riferisce di essere in uno stato di preoccupazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 477XXX

Cosa intende per eventi stressanti
Non può essere che tutta questa paura e preoccupazione porti a stress?

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La preoccupazione è stress, non è che porta a stress.

Quando si parla di stress si fa riferimento a qualcosa che sollecita in maniera da sforzare e sfibrare un meccanismo di resistenza o adattamento. Qui Lei riferisce l'emergere di sintomi. Chi è ansioso certamente si sente stressato, lo è, ma dal processo che sta appunto producendo ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 477XXX

Quindi il mio stress non può avere portato gravi danni all organismo ?

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In che senso ? Lo stress è un sintomo di malessere, prendiamo questo significato qui, che significa che "può aver portato danni" ? Lo star male può aver portato danni ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 477XXX

Nel senso che io letto che lo stress e l'ansia possono provocare malattie come infarto o ictus .

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è tuttora chiaro cosa intenda per stress, detto così non mi risulta. Mi sembra però che in generale stiamo discutendo su un falso problema: lei esprime preoccupazioni tipiche del suo disturbo, non è che debbano diventare temi su cui ragionare.

Dovrebbe farsi indicare una cura per questo stato, se ancora non c'è. Ha già avuto episodi di panico, nessuno le ha indicato una cura da seguire ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 477XXX

Vado da uno psicoterapeuta 1 volta a settimana
Non ho più avuto attacchi di panico ma solamente la fatica a respirare che resta per tutto il giorno
Non utilizzo più ansiolitici

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E soprattutto il tipo di preoccupazioni che esprime, che sono tipiche del disturbo di panico peraltro.
Che gli attacchi cessino è un conto, bisogna vedere se cessano ma la persona smette di fare una serie di cose nella convinzione di controllarli.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it