Utente 469XXX
Buongiorno dottori assumo paroxetina 20 mg da circa 1 settimana e volevo chiedere se questa potesse in qualche modo aumrntare il battito cardiaco, sono in cura per ansia e attacchi di panico. Probabilmente ormai lo saprete visto che ho fatto altri consulti di questo genere.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La tachicardia è un raro effetto collaterale della paroxetina, ma prima di dar la colpa al farmaco occorre escludere che questo fenomeno non sia un sintomo ansioso.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Ok grazie volevo anche chiederle un'altra cosa sulla paroxetina.
A me hanno spiegato che la paroxetina aiuta in qualche modo a evitare, nel mio caso, a evitare il rimurginio sulle malattie dato che sono molto molto ipocondriaco, ma se la paroxetina evita questo rimurginio non è che poi non riesco più a studiare? Perchè non mi fa ricordare le cose?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Anche questo è un fenomeno di rimuginazione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Non ho capito bene, riuscirò ancora a studiare o sarà più difficoltoso?

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se starà meglio psicologicamente anche il suo rendimento intellettivo migliorerà.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 469XXX

Ho capito grazie mille!
Ieri mi è capitato che fumandomi una sigaretta mi è venuto un bruciore forte all'esofago e oggi mi da un pò fastidio in quel punto può essere qualcosa di grave? Non è un male insopportabile è come se avessi un pò di reflusso