Vertigini continue

Salve mi chiamo Andrea e ho 23 anni.
Da 1 anno a questa parte soffro di ansia e attacchi di panico.
Sono una persona molto ipocondriaca e a causa di questo ho fatto tantissime visite.
Rmn all’encefalo, analisi del sangue,rx rachide cervicale, visita neurologica, dentista, otorino, fisiatra.
Ora scrivo perche’ giornalmente vivo con delle vertigini fastidiose,
La mia pressione sanguigna e’ sempre 110-70-80
Certe volte 105-65-80 oscilla tra questi valori.
Ora vorrei capire se questa sensazione di spossatezza,gambe pesanti e di vertigini sono sempre da attribuire ad un’ansia somatizzata.
Vi prego di aiutarmi perche’ sono davvero stanco.
Grazie anticipatamente
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Quale terapia è stata impostata per il panico ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Circa 7 mesi fa, di prendere due xanax da 0.25 al giorno.
E ora lo prendo al bisogno
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Nessuna terapia per il panico quindi. Non ha alcun trattamento. Le consiglio di farsi visitare, così glielo indicano.
[#4]
Utente
Utente
Ma questo stato confusionario, con continue vertigini puo’ essere determinato dal mio continuo rimuginio? Quindi all’ansia?
Ho qualcosa di organico?
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Domande prive di costrutto. Il cervello è un organo. I sintomi sono espressioni di stati del cervello, non producono altri sintomi.
Si faccia dare una cura per il suo disturbo.