Utente 496XXX
Buonasera,
Sono una donna di 23 anni.
Ho viaggiato moltissimo, ho preso aerei di ogni sorta fin dalla tenera età. Ho fatto anche viaggi di 20 ore e più. Non ho mai particolarmente apprezzato l’aereo, ma non ho nemmeno mai avuto paura di prenderlo. Nel 2017 mi è capitato di doverne prendere una quindicina per lavoro (tutti nazionali) e negli ultimi cinque voli ho sperimentato il terrore puro di volare (arrivando al punto di perderne deliberatamente tre). La mia è una paura doppia: temo l’aereo cada (i vuoti d’aria mi mandano fuori di testa) e di avere una crisi per la paura.
Ho smesso di prenderli intorno ad agosto 2017.
Purtroppo per me si tratta di una questione invalidante perché oltre a dover viaggiare per lavoro ho anche la maggior parte della famiglia in paesi che distano tre o quattro ore di volo dall’Italia.
Ad agosto 2018 ho un impegno importantissimo di lavoro in Florida e l’idea di dover volare dieci ore mi fa andare in crisi già adesso. Non prendo farmaci di nessun genere e mi rendo conto che sarebbe meglio affrontare questo problema con una terapia cognitiva a lungo termine (visto che tanto gli aerei li devo prendere) ma cercavo per ora un rimedio più istantaneo (ho pochissimo tempo e mi sposto molto per l’italia) che farmaci potrebbero fare al caso mio? In che quantità? Credo che la mia paura sia così grave al momento che l’unico “rimedio” a breve termine sia la sedazione. È possible dormire per 10 ore con un farmaco?

Ovviamente non assumerò nulla e in nessuna quantità se uno psichiatra non me lo avrà prescritto, quello che volevo capire è se è possibile o meno.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
È possibile utilizzare delle terapie che le consentano il volo.

È utile sentire il parere di uno psichiatra.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it