Utente 481XXX
Assumo 30mg di paroxetina in pillole e 1mg di risperidone per sindrome depressiva ansiosa. La paroxetina per la depressione e i sintomi psicosomatici dovuti a una (ora leggera) fobia sociale e il risperidone per la sospettosità e per dare meno importanza a certi aspetti della mia vita a cui ne davo troppo. Soffrivo di depressione da credo almeno 2 anni ma come un'idiota non me ne sono accorto fino a quando non passavo giornate a meditare suicidi e soprattutto a causa della mia eccessiva(ma che giustificavo a causa del mio vissuto) sospettivita' e ansia che mi rendevano la vita un'inferno. In questo lasso di tempo le attività che mi piacevano di più hanno incominciato a non piacermi (fatto che vedevo come una normale causa del crescita) in modo però graduale così che non pensai mai che potesse essere la spia di qualche problema psichiatrico; di questo problema me ne accorsi quando il medico mi aggiunse l'aloperidolo a 2mg di risperidone cosa che mi fece appiattire emotivamente completamente a tal punto che ero stanco anche di stare sdraiato (nessun problema di sonno):non mi interessava nulla e quando mi tolse l'aloperidolo e poi mi diminuì il risperidone mi accorsi di interessarmi a più cose rispetto a prima e questo fatto mi fece fare una riflessione introspettiva sulle mie passioni e così notai che non provavo piacere per praticamente tutto(già da prima del risperidone) così sforzondomi di ricordare come ero prima della depressione mi accorsi di soffrire di anedonia. La paroxetina dopo circa 2 mesi e 1/2 ha fatto effetto(completo,nel senso che sono passate parecchie settimane prima che mi togliesse la depressione al 99% come adesso),il risperidone ha fatto il suo effetto (già dopo qualche giorno in realtà) e quindi l'effetto della terapia dovrebbe essere completato,eppure non provo piacere per ciò che faccio anche nelle cose che prima mi piacevano moltissimo. Ho letto che l'anedonia non è considerata una malattia a sé stante ma causata da depressione o altre patologie psichiatriche eppure l'antidepressivo ha fatto effetto e mi ci trovo bene,potrebbe essere un problema del risperidone che ha fatto perdurare l'anedonia nonostante la paroxetina oppure dovrò cambiare antidepressivo magari sostituendolo con un snri? Ovviamente so che sarà il mio medico a prescrivermi un nuovo farmaco ma mi interesserebbe avere un vostro parere.Mi scuso per questa mia panoramica della situazione così lunga e ringrazio anticipatamente chi voglia rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Può dipendere da diversi aspetti non solo dalla terapia.

La situazione andrebbe rivalutata in funzione dell’unico sintomo permanente.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Quali aspetti potrebbero essere?