Utente cancellato
Salve
Diagnosi ; ansia generalizzata, disturbi sul sonno con forti cali d'umore(apatia, poca voglia di fare le cose quotidiane non depressione vera e propria ) soprattutto in sindrome premestruale.
Ho provato tutti gli ssri e qualche triciclico ma purtroppo mi danno chi più chi meno effetti collaterali sessuali intollerabili.
Ho provato il trittico ma mi spegne a livello psicofisico.
Ho provato wellbutrin ma è troppo attivante e mi aumenta l'ansia, mi rende agitata.
Quindi a seguito di ciò il mio psichiatra mi ha prescritto la mirtazapina che non dà disturbi sessuali. Sostiene che agendo sia sulla noradenalina che serotonina si produce un in azione più equilibrata rispetto al trittico e al wellbutrin a patto di non arrrivare a dosaggi alti in quanto ha anch'essa azione molto attivante.
La terapia è la seguente:
Mirtazapina ( Ha scelto il farmaco equivalente perché è divisibile a differenza di quelle orosolubili)
15 mg la sera ore 21.
Non è previsto un aumento.
Ho iniziato la terapia da pochi giorni.
Disturbi sessuali nemmeno l'ombra.
Mi facilità il sonno e faccio lunghe dormite anche se con sogni vividi.
Il giorno dopo ho un po' di difficoltà ad alzarmi dal letto.
Durante la mattinata avverto una leggera stanchezza che poi passa nel pomeriggio.
Ho un leggero aumento dell'appetito ( questo non è un problema dato che sono sottopeso).
Avverto una leggera sensazione di sedazione durante il giorno.
Però al tempo stesso ho dei picchi di agitazione e un aumento dall'ansia.
Insomma un peggioramento.
Ho contattato il mio durante e mi ha riferito che sono effetti collaterali iniziali.
Mi ha aggiunto nella terapia rivotril 2 gocce ore 8 e due gocce ore 20 per un periodo di 1 mese fa scalare di una goccia alla settimana secondo sue indicazioni.
Il rivotril devo ancora iniziarlo.
Vorrei ascoltare il parere di un altro specialista e chiedo qui.

Vorrei sapere se la mirtazapina è adatta x i miei disturbi avendo letto sul foglietto illustrativo che la sua indicazione è solo depressione maggiore...anche se questo farmaco mi è stato dato come ultima spiaggia visto il fastidio sessuale degli ssri.
E vorrei sapere se può dare effetti collaterali iniziali come aumento ansia e agitazione.
E Vorrei anche sapere se l'aggiunta temporanea del rivotril è corretta.

Grazie in anticipo a chi mi risponderà.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
E' tutto corretto, il suo specialista la sta curando bene.
La mirtazapina ha un forte effetto anti-istaminico, quindi facilita il sonno ed aumenta l'appetito. Può dare, nei primi giorni, sedazione, così come può avere un effetto paradosso sull'ansia. C'è solo da aspettare.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-