Utente 498XXX
Buonasera, Scrivo in merito al mio disturbo psichiatrico. Da circa 7 anni ho iniziato a soffrire di quello che sembra un disturbo bipolare. All età di 21 anni ho avuto il primo episodio di mania, con allucinazioni e paranoie di tipo mistico religioso. A questo sono seguiti altri episodi simili di breve durata, intervallati da periodi di stabilità. Soltanto una volta ho avuto un episodio depressivo. Il mio dottore mi ha sempre curata a base di olanzapoina, haldol e valium. Ma sempre in piccole dosi. Soltanto una volta ha provato il litio ma mi dava fastidio e lo abbiamo tolto. Nei periodi acuti ho preso molta olanzapina, ma di recente sono scesa a 2.5, 10 gocce di haldol e 5 gocce di valium la sera. Il problema è che ultimamente, a detta di tutti ma non del mio medico, ho umore depresso. La verità é che sto affrontando un periodo di cambiamenti dovuti al nuovo lavoro, che trovo difficile, e alla città nuova. I miei genitori mi hanno forzato a cambiare medico. La nuova dottoressa mi sta prescrivendo anti epilettici. Mi ha ora dato da prendere Depakin chrono da 300. Soltanto 1/2. Il punto è che non soffro di mania al momento e non capisco come possa essere utile per la depressione. È possibile che non abbia nulla e siano difficoltà normali della vita? È pur vero tuttavia che non ho voglia di fare nulla. Non faccio la spesa, metto lavatrici, ordino la stanza o prendo cura di me stessa. Sono molto ingrassata e ho iniziato a mangiarmi le unghia. Soffro di indecisione per qualsiasi cosa e non riesco a decidere se licenziarmi o meno. L unica cosa buona È che riesco a dormire. Io vorrei tornare al vecchio dottore, anche perché la sua terapia la dottoressa l ha lasciata invariata. Dicendo solo che in futuro si ridurra l haldol e il valium. Da premettere è che soffro molto dei cambi di stagione e che l anno scorso di questo periodo soffrivo di manie di grandezza. L episodio è durato circa 6 mesi. Vedevo anche una psicologa che pero non si è accorta di nulla. Mi sono convinta di cose assurde, come essere figlia di personaggi famosi o essere ricca e influente. Tutte cose ora scomparse. Il punto è: gli anti epilettici aiutano chi soffre di questi fenomeni? Cosa c entra il Depakin con la depressione? Sono preoccupata soprattutto per le forti controindicazioni. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il farmaco a dosaggio terapeutico è stabilizzante del tono dell’umore.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Buongiorno,

Sul foglio illustrativo c è scritto che aiuta nelle fasi di mania. Aiuta in generale e non solo in quelle?