Utente 498XXX
Gentili Dottori,
vi scrivo per chiedere un parere riguardante la condizione di mia moglie. Al momento si trova alla 23° settimana di gravidanza e tutto ciò procedeva a meraviglia fino ad una settimana fa. Nel giro di circa cinque giorni la sua condizione psichica è drasticamente peggiorata, passando da una leggera ansia ad un vero e proprio stato depressivo. Mia moglie ha già sofferto in passato di depressione ed è stata curata con lo Zoloft, partendo da 25mg fino ad arrivare a 50mg. Soltanto in un'occasione è arrivata a prendere 100mg, poiché in concomitanza con l'episodio depressivo era comparso un disturbo ossessivo compulsivo. Ha sempre associato all'antidepressivo il Rivotril, per placare l'ansia e favorire il sonno, specialmente nelle prime settimane.

Al momento viviamo all'estero e ci siamo rivolti ad una psichiatra locale ma, complice anche la scarsa conoscenza della lingua, sarebbe gradito un secondo parere. La cura che è stata prescritta è la seguente:

- Sertralina, 25 mg la prima settimana per poi passare a 50 mg e scalare in prossimità della data prevista del concepimento;
- Diazepam, 3 gocce mezz'ora prima di addormentarsi (al momento mia moglie non riesce a dormire), anche queste da eliminare prima del concepimento.

La psichiatra ci ha rassicurato che non sono stati riscontrati effetti negativi, statisticamente significativi, legati all'assunzione di Sertralina nel secondo e terzo trimestre di gravidanza. Non ho ben capito, invece, quali siano i possibili effetti collaterali delle benzodiazepine. Quello che ci ha tenuto a precisare è che una depressione in gravidanza non curata è ancor più rischiosa degli eventuali effetti collaterali prodotti dai farmaci.

Mi rivolgo a voi per capire meglio quali sono i reali rischi per il nascituro.

Cordiali saluti e vi ringrazio anticipatamente per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Le indicazioni fornite dalla collega sono corrette.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it