Utente 454XXX
Salve a tutti gentili medici, vi risulta che il surmontil (trimipramina) è un farmaco pericoloso ed è stato ritirato dal commercio in italia? Perché credo di soffrire di panico dato che ne ho tutti i sintomi, inoltre per i sintomi aspecifici del mio disturbo (giuramento di testa, vertigini, sbandamenti, acufeni, mal di testa, stanchezza) ho sentito che rispondono meglio agli antipanico vecchi, quindi suppongo i triciclici ( Aggiungo che non voglio prendere SSRI e SNRI ). Ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La trimipramina è stata ritirata per motivi commerciali. Per il disturbo di panico i farmaci di prima scelta, cioè i più indicati ed efficaci, con meno effetti collaterali, sono gli SSRI. Comunque ne può parlare col suo psichiatra, le linee guida sono una cosa, la relazione medico-paziente e le relative scelte motivate sono un'altra.
Franca Scapellato

[#2] dopo  
Utente 454XXX

La ringrazio tanto per la risposta; quindi che alternativa avrei per i disturbi sopra citati, rimanendo in tema di antidepressivi triciclici?

[#3] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Questo lo deve chiedere allo specialista che la segue, non a questo sito.
Franca Scapellato

[#4] dopo  
Utente 454XXX

Va bene, chiedo scusa, riformulo la domanda...esiste un alternativa?

[#5] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Anche i triciclici sono efficaci per l'ansia, quindi sì, c'è un'alternativa, però sono una seconda o terza scelta perchè poco maneggevoli. HAanno effetti collaterali su cuore e circolo, oltre a disturbi poco gradevoli come la bocca asciutta, stipsi e tremori agli arti e quindi vanno dosati con attenzione dallo specialista.
Franca Scapellato

[#6] dopo  
Utente 454XXX

Grazie per la risposta. Mi scusi se ho insistito, ma su questo sito ricordo che un medico aveva detto che nella sua pratica clinica, per questi disturbi, erano più efficaci i triciclici; inoltre ho una paura tremenda che gli SSRI possano recare danni permanenti alla mia sessualità, per questo motivo vorrei starne alla larga; in ogni caso vedo che su qualche farmacia online è presente il surmontil

[#7] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gli SSRI non provocano danni permanenti alla sessualità, dove ha trovato questa (dis)informazione? Con le farmacie on line bisogna stare attenti che il sito sia affidabile, perché circolano farmaci contraffatti. Comunque la invito a consultare uno psichiatra di persona, il fai da te cercando informazioni su internet è dannoso.
Franca Scapellato

[#8] dopo  
Utente 454XXX

La ringrazio ancora una volta per la cortese attenzione, comunque domani ho appuntamento con un nuovo psichiatra; purtroppo in qualche raro caso è possibile che una volta dismesso il farmaco SSRI o SNRI la funzionalità sessuale può non tornare come prima; questo lo so perché l'aveva confermato anche un medico in questo sito, e perché conosco una persona che ha avuto questi problemi dopo aver sospeso la sertralina. Per questo sono terrorizzato