Utente 499XXX
gentili dottori,
sono in cura per disturbo bipolare di tipo 2.a causa di una fase di mania caratterizzata da enorme iperattivita' del pensiero,loquacita' esagerata,diminuito bisogno di sonno,mi e' stato aumentato il tegretol a 600 mg die rilascio modificato (ne prendevo gia' 500),ed e' stato aggiunto anche abilify 10 mg.
nell'arco di 2-3 settimane,la situazione e' andata migliorando,pero' noto ancora di avere momenti di confusione mentale,iperattivita',sicuramente molto meno marcati rispetto a 3 settimane fa,ma ogni tanto ci sono.

premetto che il mio curante e' partito e tornera' a fine mese:i sintomi,col passare delle settimane possono ancora ridursi usando questi dosaggi o e' il massimo che si puo' ottenere ?mi dispiacerebbe dover aumentare dosaggi o peggio ancora cambiare molecola.in passato ho usato quetiapina,pero' per me era troppo ipotensiva,mentre abilify lo tollero benissimo ,almeno a 10 mg.

grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Nel tempo si potrà valutare se aumentare i dosaggi del trattamento se dovessero permanere alcuni sintomi.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 499XXX

gentile dottore,la ringrazio della risposta
non sono stato chiaro nell'esporre la domanda: nella pratica clinica accade che a questi dosaggi ,col passare delle settimane,passino anche i sintomi residui senza dover aumentare ulteriormente?grazie e scusi il disturbo