Utente 503XXX
Salve, è la prima volta che chiedo informazioni su questo sito e premetto che non so neanche se sono nella categoria giusta, quindi mi scuso in anticipo se ho sbagliato.
Sono un ragazzo di 18 anni, abbastanza ipocondriaco, fumatore di circa 15 sigarette al giorno, molto magro anche se mi ostino a mangiare, ma ormai lo stomaco è molto piccolo.
Circa un mesetto fa, una mattina, mentre facevo colazione, ho iniziato a non riuscire a respirare bene, lo stomaco si era chiuso, dolore al petto, al braccio sinistro, tremori, nausea, confusione in testa e formicolio che andava e veniva alla mano sinistra.
Mi sono preoccupato e quindi ho avvisato subito i miei genitori e abbiamo chiamato il PS che decise di mandare la guardia medica a casa; una volta arrivato il medico, mi diede delle gocce per calmarmi ed ho iniziato a stare meglio.
Dopo circa una settimana mi sono tornati gli stessi sintomi ma molto più forti, la nausea era talmente forte che ho avuto dei conati di vomito ma non riuscivo a vomitare, il braccio sinistro era pesantissimo, tremavo, sudavo molto, facevo fatica a stare in piedi e mi faceva male il petto; sono immediatamente andato al PS e mi hanno dato un tranquillante (presumo) liquido sotto la lingua e piano piano mi sono ripreso un po’.
Dopo vari esami mi hanno detto che il cuore era a posto ed era solo un attacco di panico.
Ora vi sto scrivendo perché dopo circa 2 settimane che stavo bene, sono circa 2-3 giorni che praticamente tutto il giorno mi sento il braccio sinistro pesante, un leggero peso al petto, nausea costante che peggiora se provo a fumare anche solo una sigaretta, testa pesante, a volte giramenti di testa, petto sx, braccio sx e collo molto caldi.
Parlando col medico di famiglia mi ha anche detto che c’è la probabilità che io sia così magro per colpa di un’anoressia nervosa.
Guardando su internet, ho letto che gli attacchi di panico non durano così tanto, per questo motivo vi ho scritto nella speranza che sappiate aiutarmi dicendomi se si tratta veramente di ansia/attacchi di panico che durano praticamente tutto il giorno e sono causati dalla paura che stia per arrivare un infarto o devo preoccuparmi seriamente.
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe far valutare la situazione direttamente da uno specialista per capir effettivamente quale sia la causa dei sintomi.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 503XXX

L’8 agosto ho una visita psichiatrica.
Lei che altre visite mi consiglia di effettuare?