Utente 507XXX
Ansia e depersonalizzazione dopo che ho lasciato il mio ragazzo....dopo 11 anni ma mi sono trascinato la storia per circa 5 anni ma non avevo il coraggio di lasciarlo!
Una relazione un po’ dipendente lui più grande di me di 17 anni.
5 anni fa avevo la derealizazzione...ma poi ne solo uscito da solo. Ma mi era rimasta la depersonalizzazione.
A giugno di quest anno forte ansia che mi diceva di lasciarlo l ho lasciato l ansia è andata via....e poi ho fatto il
Coming out a casa dicendo della mia omosessualità e sono uscito dalla depersonalizzazione. Sono stato bene per tot di settimane. Ma poi il distacco da lui mi ha portato ad avere di nuovo l ansia...e ora ho tutta il corpo addormentato formicolio e un po’ di depersonalizzazione.
Il mio psicoterapeuta dice che ho una crisi esistenziale e una crisi di identità dovuta alla mia non completa accettazione dell omosessualità.
Qualcuno può consigliarmi se prendendo qualcosa per l’ansia possa uscire da questa sensazione?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se uno psichiatra le prescrivesse una terapia potrebbe avere una riduzione dei suoi sintomi.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Questi sintomi mi fanno sentire impacciato non riesco ad avere conversazioni lucide....quando gli altri parlano io sono dentro di me...e sembra che non mi importi nulla di quello che dicono. Non riesco a relazionarmi con l’esterno. Ma riesco solo a parlare del mio problema.