Utente 333XXX
Salve, dottori.
Vi scrivo per chiedervi una semplice informazione. Parto dal principio: sono stato in cura dal mio medico di base con paroxetina per praticamente 18 mesi per un problema di distimia(dice il curante). Finito a giugno la terapia, ho passato mesi relativamente tranquilli. Da qualche giorno A questa parte mi sono sentito agitato, mi si asciugava la gola e mi veniva costantemente sete(un problema che mi sorge quando sono in ansia). Ai tempi facemmo gli esami per escludere diabete e diabete insipido e fortunatamente erano negativi.
Sono tornato dal curante per parlargli di questa sete di questi giorni e mi ha detto che dovrei fare un mese circa di paroxetina.
Io però, senza mancare di rispetto al mio medico di base, vorrei essere in cura da uno specialista e siccome stavo valutando l'idea di fare anche psicoterapia, volevo chiedere: a chi dovrei rivolgermi? Ad uno psichiatra che sia anche psicoterapeuta? A due figure distinte?
Vi prego di perdonare l'ignoranza.

In attesa di risposte, distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Andrebbe primariamente inquadrata la situazione per cui dovrebbe rivolgersi ad uno specialista in psichiatria.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 333XXX

Va bene, mi adopero subito per prendere appuntamento con uno psichiatra.
La ringrazio molto, dottore.

Buona serata.