Utente 190XXX
Salve vi ho scritto più volte e vi ringrazio per tutti i chiarimenti da voi dati.Ho giusto delle perplessità: che differenza c è tra una perizia psichiatrica su un ritardo mentale e un certificato medico psichiatrico ?poi vorrei sapere se solo con sedute psichiatriche tipo una 20 e con un solo test wais oltre che il qi se lo psichiatra può essere in grado di valutare e diagnosticare pure disturbi della personalita senza altri test ma solo con domande e conoscendo bene il paziente.Per ultimo vorrei capire se solo con i test si diagnostica un ritardo o con tutto un insieme .Cioè un test con qi a 64 ma con altri problemi mentali rimane una diagnosi di ritardo mentale lieve o se si notano altre problematiche la diagnosi peggiora?Vi ringrazio vivamente

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Abbiamo già fatto il discorso che le riassumo.
Le diagnosi sono basate sulla visita /visite e sulla raccolta di dati, tra i quali anche dei test. Il QI è un punteggio ricavato da un test.
Perizia è una valutazione fatta a fini legali nel contesto di un procedimento legale. Al di fuori non ci sono nomi precisi. Il certificato è semplicemente un documento con cui si riportano le diagnosi fatte o note.
Le altre diagnosi psichiatriche non hanno a che vedere con il ritardo mentale che peggiora o meno, ma con l'adattamento complessivo della persona.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 190XXX

La ringrazio tantissimo .Ma senza dei test specifici ma solo con i colloqui e molti tipo una ventina,si possono diagnosticare problemi della personalità? La ringrazio vivamente e perdoni il disturbo

[#3] dopo  
Utente 190XXX

Poi vorrei capire se una persona con ritardo lieve può avere grossi problemi di attenzione e ingenuità e e se lo specialista in un certificato psichiatrico
deve metterli tipo ritardo lieve con problemi di attenzione etcc oppure in in certificato per chiedere una pensione si scrive solo qi 64 ?Grazie

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In una richiesta uno mette cosa crede, in genere c'è scritto cosa si richiede di sapere.
Le diagnosi psichiatriche possono derivare anche soltanto da valutazioni cliniche, certamente.
Il ritardo lieve come dice il termine ha problemi di quelli che dice Lei ma "lievi" (riferiti alla lievità di un sintomo, non alla funzione corrispondente).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 190XXX

Ho capito.Di conseguenza su un certificato medico psichiatrico lo specialista scrive cosa crede.Ma se una persona ha una diagnosi di ritardo mentale lieve fata con i test ma con scarsa capacità di affrontare nuove situazioni,di mettersi nei panni degli altri, bassa capacità di concentrazione e una scarsa curiosità mentale con insufficiente capacita di organizzazione temporale e uno scarso pensiero sequenziale. Senza parlare di altri disturbi della personalità. Di conseguenza per una domanda di invalidità serve il certificato medico psichiatrico per poi farsi dare un punteggio di invalidità. Ma se ipotesi nel certificato si scrive semplicemente ritardo mentale lieve il soggetto esaminato in questo caso mio fratello perde punteggio perché nn si scrive che ha anche problemi adattivi non lievi scarsa concentrazione nn lieve e problemi gravi di personalità nn diagnosticati con i test ma con amnesi cioe colloqui oppure il medico può includere oltre che il ritardo lieve tutto ciò che ha valutato in mio fratello?Grazie

[#6] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Il medico scrive ciò che ha da scrivere sulla base delle valutazioni fatte.

Non è ben chiaro se lei desidera che si scrivano o meno delle cose relative a diagnosi psichiatriche.

Evidentemente se non sono state scritte in un certificato suo fratello non ha una patologia che può essere indicata come tale.

Un certificato medico, inoltre, non può fornire indicazioni sulle ipotetiche condizioni adattative di un soggetto, ciò è materia di una consulenza medico-legale che prescinde dalla diagnostica clinica in senso stretto.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#7] dopo  
Utente 190XXX

Io intendevo perdonandomi se non sono stato chiaro nello scrivere se richiedendo un certificato medico per fare una domanda per invalidità civile o inabilita se lo specialista dovendo scrivere delle diagnosi per poi avere un accertamento scrive la diagnosi fata con un test oppure tutto ciò che ha diagnosticato anche senza test durante anni di sedute ?Cioè il test OK ritardo mentale lieve ma è possibile che scriva pure altre diagnosi da lui rilevate fate senza test ?esempio persona con ritardo mentale lieve con paranoia o ansia generalizzata o bipolare etcc....?La ringrazio tanto.

[#8] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Il medico scriverà ciò che riterrà opportuno scrivere nell'ambito del processo diagnostico.

Continua a scrivere cose diverse per cui non si capisce bene dove vuole giungere con queste domande.

Prima ha scritto una cosa ora ne ha scritta un'altra.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#9] dopo  
Utente 190XXX

Nn mi sembra di aver cambiato la domanda.Forse lo impostata diversamente.La mia domanda è semplice :Seguito da tanto in psichiatria ASL ,abbiamo deciso di fargli fare o tentare di ottenere una pensione o inabilità.Dobbiamo richiedere allo specialista un certificato medico psichiatrico da portare per l accertamento.Non abbiamo ancora questo documento ma ci verrà dato a giorni.Mio fratello con il test wais ha una diagnosi di ritardo mentale lieve. Vorrei capire anticipatamente se nel certificato medico ci sara scritto solo ritardo mentale lieve o se il medico pur non avendogli fatto fare altri test può scrivere altre diagnosi isieme al ritardo in base solo al colloquio .Cioè con il test ha una diagnosi certa .Con il colloquio lo specialista può avere diagnosticato altre patologie e nel caso senza i test sono valide come diagnosi oppure senza i test specifici non valgono?esempio ritardo mentale con disturbo bipolare o paranoico.Ritardo mentale è stato diagnosticato con i test mentre esempio paranoico si può diagnosticare senza i test? Spero di aver scritto in maniera chiara e precisa.Grazie

[#10] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Le è stata già data risposta in tutti i modi.

Il medico deciderà cosa scrivere nel certificato sulla base di ciò che riterrà opportuno.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi scusi ma non capisco il senso della domanda: vuole sapere cosa scriverà il collega, e che possiamo saperne ?
Scriverà le diagnosi che ritiene vi siano, non si capisce.
Inoltre le è già stato detto, sta ripetendo la stessa domanda ovvero come si fa diagnosi, nonostante le risposte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 190XXX

Si avete ragione.Non sono riuscita a spiegarmi bene forse perche straniera pur essendo da tanto in Italia. Ho ritirato il certificato dove c è scritto ritardo mentale senza specificare il grado con disturbo della condotta. Ma ha 43 anni?il disturbo della condotta sapevo che si diagnostica per i bambini.Poi è strano che non ci sia il grado del ritardo.Vi ringrazio tanto.

[#13] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
No non è strano che non ci sia
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#14] dopo  
Utente 190XXX

Perche non si mette.?poi il disturbo della condotta in un adulto cosa significa?cioè c è scritto ritardo mentale con disturbo della condotta.E un qualcosa di grave?perche nn hanno specificato il grado del ritardo?grazie

[#15] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Guardi, può darsi che le diagnosi siano scritte e riportate da un certificato all'altro in maniera non dettagliata.
Il disturbo della condotta può essere un modo, anche se improprio, di far intendere che ci sia un disturbo del comportamento, e chiaramente è una cosa vaga.
In altre parole, per concludere, si stupisce che sui certificati spesso si trovino scritte cose vaghe senza tutti i possibili dettagli. La cosa importante è che quando ci sono delle diagnosi che uno deve far valutare ci siano gli esami corrispondenti, o una relazione clinica che faccia capire che la persona è stata visitata da chi scrive.
Per il resto, valuta poi la commissione, che tra l'altro se vuole può ripartire da zero, anche se di solito non lo fa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it