Utente cancellato
Salve Egregi Dottori.
Soffro di Depressione Maggiore da tempo ma non rispondo ai farmaci.
Nell'ultimo periodo sono peggiorati i propositi suicidari, tanto che ho tentato il suiciido.
La terapia che mi è stata data è : Anafranil 25 mg 2 cp x 3 volte al dì.
Sono 4 mesi che la seguo ma non trovo beneficio,
Lo psichiatra mi ha proposto di passare ad Anafranil fiale i.m., 1 al giorno x 20 giorni per poi proseguire con Anafranil 75 mg 1 cp al mattino e 1 cp alla sera.
Vorrei chiedere: cosa cambia rispetto alla terapia che seguo da 4 mesi? Non è sempre clomipramina?
Grazie per una Vostra risposta
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
In teoria dovrebbe avere un effetto più immediato.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
510841

dal 2018
Grazie Dott.Ruggiero per la Sua risposta.
In teoria...... o anche in pratica?
L'antidepressivo in fiale in monoterapia rischia di peggiorare i propositi autolesivi che ho?
Cordiali Saluti