Utente 510XXX
Salve dottori. Ho un problema di ansia che si è aggravato con dei sintomi psicosomatico da 1 anno e poco più. Tutto è iniziato con problemi a deglutire, a seguito di una nottata di attacchi di panico, poi è iniziata la mal digestione che è durata per circa 1 anno e ancora ora ne ho un po' ma sembra che i problemi si siano spostati sul lato muscolare e mentale. Praticamente da allora è come se avessi i pensieri rallentati e sono meno reattivo. Sono facile a distrarmi e non riesco a concentrarmi facilmente. Ho sempre i nervi tesi della cervicale e sento dolore ai nervi ogni tanto.

Da premettere che sono seguito da uno psichiatra molto bravo da 1 anno ma devo capire come fare per alleviare questi sintomi perché nonostante gli psicofarmaci che uso (ne ho usato svariati durante l'anno di cura) non riesco a SENTIRMI COME PRIMA. E questo il punto non riesco a sentirmi più me stesso. Cosa potrebbe essere?
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se dopo un anno di cure e terapie non trova risultati soddisfacenti deve valutare l'opportunità o meno di cambiare medico,
Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta