Utente 505XXX
Buongiorno, vi scrivo per chiedere delle informazioni su un farmaco anti ansia.
Il citalopram. Soffro di somatizzazioni fisiche e sono stata in cura per un Po di tempo con il escitalopram. Non avendo dei risultati concreti il medico mi ha sostituito il escitalopram con il citalopram. Attualmente sono 20 giorni che ho interotto la cura con il escitalopram e non ho assunto il citalopram perché non vedo delle differenze oggettive tra i due. Volevo chiedere,Che differenza c'è tra citalopram e escitalopram? Il citalopram ha effetti sedativi maggiori? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Sono leggermente diversi nella azione recettoriale.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie mille prof Ruggiero. Potrebbe dirmi gentilmente se quindi risulta migliore il
citalopram?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Non è una questione di migliore o peggiore.

Un farmaco si prescrive sulla base dei sintomi e si sceglie quello che si ritiene sia adatto per il paziente.

Solitamente se non va bene un farmaco se ne sceglie un altro che abbia una azione completamente differente, e non è il suo caso.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it