Utente 220XXX
buongiorno
un anno esatto fa ho iniziato la cura con CIPRALEX da 10 una compressa al giorno, ho subito un lutto improvviso di mia madre, e gli attacchi di panico sono peggiorati, erano mesi che stavo sempre peggio, ansia specie nei centri commerciali, guidando ed ero arrivata al punto di stare male anche in casa. Con la cura finalmente sono risalita e piano piano verso maggio giugno ho iniziato a stare bene, solo che mi accadono sporadici episodi di panico, una volta guidando e altre due tre volte nei centri commerciali, questi molto forti, durano poco ma sono intensi, cuore accellerato e senso di svenimento, senso di derealizzazione.
secondo lo psichiatra potevo interrompere la cura dopo un anno, ma al momento ha detto che non è il caso visto che stamani mi è successo dopo molti mesi che non lo avevo riavuto. volevo sapere quanto puo durare la cura con escitalopram? puo dare assuefazione? grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La cura con un farmaco antipanico deve durare finchè gli attacchi di panico non siano completamente scomparsi. Questo vale anche per i fenomeni pre-panico (anche detti "attacchi abortivi"). Se però sono in atto situazioni stressanti (stressors) la cura va ugualmente proseguita.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 220XXX

secondo lei non è troppo piu di un anno di cura?ho solo paura dell'assuefazione

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
No, un anno di cura non è troppo, Questo tipo di farmaci non dà assuefazione.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-