Utente 519XXX
Salve, non so cosa mi sta succedendo ultimamente ma mi sento un po' "strana", sono sempre stata solitaria e indipendente ma ultimamente preferisco stare da sola il 95% delle volte, con nessuno mi sento me stessa al 100%. Vorrei potermi esprimere come mi esprimo nella mia testa ma quando si tratta di parlare con altre persone mi sento trattenuta. Come se quello che potessi dire è stupido. In un giorno sono capace di fingere di non sentirmi molto bene per evitare di cenare con altre persone e dopo un ora fare una telefonata con una mia amica dove risulto "felice" parlo molto, scherzo e rido. Quest'instabilità mi da fastidio ultimamente perché non capisco cosa mi rende così, prima non lo ero. Non so nemmeno perché sto scrivendo questa cosa qui,sicuramente per sfogarmi, non so esattamente che voglio sentirmi dire. Penso che vorrei solo sapere se può essere un problema comune quindi nulla di più "serio" o poterlo classificare come un disturbo della personalità e quindi curarmi.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Non ho capito: se una cosa non si classifica come disturbo di personalità allora significa che è lieve e non va curata ?
In che senso poi chiede se è "serio": è Lei che stabilisce se la cosa le dà fastidio o meno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it