Utente 418XXX
Buonasera,
mi chiamo Alessia ed ho 28 anni. 10 anni fa mi è stato diagnosticato il DOC, principalmente più ossessioni che compulsioni, e contemporaneamente ho sempre sofferto di insonnia. Per quanto riguarda il DOC la mia cura è stata per 8 anni Zoloft, poi ho avuto una ricaduta ed il mio psichiatra ha deciso di cambiarmi la cura perchè anche rialzando il dosaggio non aveva più effetto. mi ha dato Efexor per 2 anni (anche se non sono mai stata bene come con lo Zoloft).. da poco ho riavuto una ricaduta con attacchi di panico e ha deciso di ricambiarmi il farmaco con il Daparox. E' da una settimana che lo prendo quindi si vedrà. Ma il mio problema che mi fa venire il nervoso è che soffro d'insonnia, fino a qualche anno fa non ci davo peso perchè ero studente e quindi anche se non riuscivo ad addormentarmi fino alle 3, diciamo che riuscivo a "sopportare" le poche ore di sonno ed il fine settimana dormivo fino a tardi. 5 anni fa circa il mio psichiatra mi prescrive il minias x regolarizzare il sonno perchè finiti gli studi cominciai ad andare a letto sempre + tardi ed ad alzarmi a mezzogiorno. Ma il minias dopo un pò sentii che mi creava dipendenza, quindi lo scalai e mi da lì il dottore mi sta prescrivendo una serie di farmaci per dormire che però a me non fanno assolutamente niente (l'unico che mi ha fatto è il minias): mutabone, trittico, stilnox ed ora siamo a 5 gocce di rivotril che anche queste non mi fanno niente. Il problema è che ho scambiato il giorno con la notte perchè la sera non sento il sonno anche dopo 9 ore di lavoro e la mattina faccio fatica ad alzarmi perchè dormirei fino a mezzogiorno (cosa che faccio il sabato e la domenica). Io amo dormire tanto, ma non riuscendo a prendere sonno mi implica anche ansia di non riuscire il giorno dopo a stare sveglia, ad essere lucida. Il problema è che anche il mio dottore non sa più che pesci prendere perchè non mi vuole dare grandi dosaggi di sonniferi o medicinali troppo pesanti.
Che posso fare? consigli?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Una terapia specifica può riportare il ciclo sonno veglia alla normalità pertanto va fatta una terapia mirata.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 418XXX

come terapia mirata intende con medicinali o altro?