Utente 333XXX
Salve dottori,

Vi scrivo per chiedere un consulto riguardo una situazione che mi si presenta davanti e che in passato con alcuni farmaci mi ha dato problemi.
Devo iniziare una cura con levofloxacina in quanto il curante sospetta una prostatite. Quello che mi angoscia è che in passato ricevetti la stessa diagnosi, stessa terapia e finii per non chiudere occhio per 48 ore. Un'insonnia indimenticabile. Dovettero stendermi con un ipnotico(c'è un consulto tra quelli richiesti dal sottoscritto che è possibile controllare).
Questo fatto dell'insonnia mi è capitato anche con azitromicina e tetralysal. Ogni volta non ho chiuso occhio di notte e alla fine ho sempre dovuto utilizzare un ipnotico per riuscire a dormire.
Siccome in passato sono stato distimico ed in cura con paroxetina, il mio medico dice che è la mia testa e non i farmaci che mi provocano insonnia.
Volevo chiedere, con i limiti ovviamente di un rapporto a distanza, se secondo la vostra esperienza e la letteratura scientifica questo problema sia già capitato ad altri o se può essere che sia io a lasciarmi condizionare questa cosa.
In attesa di risposte, distinti saluti.

P.s. per questa nuova terapia con levofloxacina, il medico mi ha prescritto in aggiunta triazolam(forse per tagliare la testa al toro).

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Alcuni farmaci possono dare effetti collaterali come l'insonnia.

Al di là del fatto che possa essere o meno un effetto collaterale, lei comunque non dorme per cui ha già ricevuto una prescrizione per evitare che si manifesti questo problema.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 333XXX

Gentile dottore,

La ringrazio per la celere risposta.
Dunque, se ho capito bene, il triazolam dovrebbe farmi dormire serenamente, giusto?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
[#4] dopo  
Utente 333XXX

La ringrazio nuovamente, dottore.

Buona serata.