Utente 376XXX
Gentili dottori,
10 anni fa ho avuto il mio primo attacchidi panico..da quel giorno è cambiata la mia vita..dopo l'attacco mi è rimasto un senso di vertigine che ancora oggi mi accompagna..il problema è che col tempo i miei sintomi sono aumentati sempre di piu(nausea,tachicardia,vertigini e ansia continua)..questi disturbi si sono ormai cronicizzati al punto che non riesco più a rilassarmi nemmeno quando sono a letto..ho cambiato tutti gli antidepressivi traendo beneficio solo i primi anni con il cipralex ,quando poi ha smesso di funzionare ho iniziato a cambiare tutti i farmaci ma senza più l'effetto che mi aveva dato il cipralex..ora prendo venlafaxina 225 e pregabalin 150 ma comunque in una settimana ho 6 giorni ansia continua che somatizzo sul corpo e un giorno di leggera tregua..ho letto qualche articolo dove c'era scritto che i sintomi non vanno più via completamente e che alcuni disturbi d'ansia sono resistenti a tutte le terapie..è vero?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Considerato il suo numero di consulti le sue terapie non sarebbero molto efficaci.

Probabilmente va rivista la diagnosi.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 376XXX

Grazie dottore,
Continuo ad avere attacchi di panico e ansia continua..
Esiste qualche altra terapia alternativa? Oppure resterò così a vita ?

[#3] dopo  
Utente 376XXX

Lo sapevo che ero diventato resistente ai farmaci..grazie lo stesso..gentilissimo