Dosaggio zoloft

Salve,

Sono in cura da 7 mesi con Zoloft 50 mg.
Dal 1 febbraio sono salito, su suggerimento del mio psichiatra a 75.
Il problema è che dopo 22 giorni di aumento del dosaggio non è cambiato nulla, anzi tutti i sintomi di cui soffro sono aumentati esponenzialmente.
L'ansia è salita, e il tono dell'umore è nero che più nero non si può.
Possibile che dopo 22 giorni non si sia visto il risultato terapeutico dell'aumento di dosaggio e che anzi, io sto peggio di prima?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 830 50
[#2]
Dr. Simone Di Pietro Psichiatra, Psicoterapeuta, Tossicologo 22 1
Buonasera, l'aumento della sertralina dovrebbe iniziare a dare i suoi effetti proprio intorno alla terza settimana. Tuttavia non è infrequente che possa dare un aumento dell'irrequietezza e dell'ansia, specie se si tratta di uno stato depressivo con caratteristiche miste. Ulteriore ipotesi è che l'aumento non sia sufficiente (25 mg in più è solo un piccolo aumento) a dare gli effetti desiderati.
Cordiali Saluti

Dr. Simone Di Pietro
https://psichiatrapsicoterapeutasalutementale.business.site/?m=true

[#3]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Grazie ad entrambi.
La psichiatra ha optato per un aumento a 75, per ora, per valutarne gli effetti.
Soffro di depressione maggiore. Questo è l'antidepressivo più indicato per questo tipo di patologia?
Prima dello Zoloft ero in cura con Paroxetina e mi aveva restituito un buonumore significativo ed energie nervose che al momento mancano.
L'ho dovuto sospendere perché mi attivava troppo e non mi faceva riposare la notte.
Chiedo: lo Zoloft può essere altrettanto efficace? Non riesce ad incidere allo stesso modo per via del dosaggio non ancora sufficiente?

Altra cosa: soffro frequentemente di "mioclonie". Degli scatti, delle scosse muscolari involontarie.
Sono piuttosto fastidiose e prima dell'assunzione del farmaco erano assenti.
Possibile questo effetto collaterale non passi?
[#4]
Dr. Simone Di Pietro Psichiatra, Psicoterapeuta, Tossicologo 22 1
Gli studi comparativi sugli antidepressivi dicono che non c'è nessun vantaggio in termini di efficacia tra paroxetina e sertralina, con dei lievi vantaggi della sertralina per quanto riguarda la tollerabilità. È possibile che le "mioclonie" di cui parla siano un effetto indesiderato del farmaco anche se poco probabile.
Cordiali Saluti

Dr. Simone Di Pietro
https://psichiatrapsicoterapeutasalutementale.business.site/?m=true

[#5]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Guardi, erano assenti prima dell'inizio della terapia, e pare dal foglietto illustrativo che possano essere effetti indesiderati.

Voglio però chiederle un'altra cosa: la paroxetina, anche a soli 10mg incideva meglio per ansia, depressione, ansia sociale e ruminazione. Con Zoloft, al dosaggio di 50mg, non ho raggiunto l'efficacia terapeutica che la paroxetina dava a soli 10mg.
Com'è possibile?
[#6]
Dr. Simone Di Pietro Psichiatra, Psicoterapeuta, Tossicologo 22 1
Il motivo è che i due farmaci hanno caratteristiche diverse e dosaggi terapeutici diversi, non possono essere paragonati in questo modo. Aspetti i tempi giusti, ne discuta col suo specialista e faccia un confronto su benefici ed effetti indesiderati
Cordiali Saluti

Dr. Simone Di Pietro
https://psichiatrapsicoterapeutasalutementale.business.site/?m=true

[#7]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Il prossimo appuntamento non è a breve termine, per questo chiedo un consulto.
Ascolti: ieri non ho preso la dose giornaliera di Zoloft. Il fatto che abbia saltato un giorno implica problemi?
Lo Zoloft ha indicazioni sull'ansia sociale e la ruminazione? Forse è solo per via del basso dosaggio che non ho avuto un riscontro in questo senso?
[#8]
Dr. Simone Di Pietro Psichiatra, Psicoterapeuta, Tossicologo 22 1
Potrebbe non esserci sufficiente comunicazione tra lei e il suo specialista se pone le suddette domande su un blog per consulenze mediche.
Cordiali Saluti

Dr. Simone Di Pietro
https://psichiatrapsicoterapeutasalutementale.business.site/?m=true

[#9]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Sì, questo può essere, ma siccome il sito è fatto apposta per i consulti sarebbe gentilezza rispondere e non eludere le domande.

Cordiali saluti
[#10]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34k 830 50
Se non riesce ad avere appuntamenti programmati a breve è utile pensare di cambiare specialista.

Fare domande sul trattamento è piuttosto infruttuoso perché comunque non potrebbe ricevere variazioni efficaci, oltre al fatto che descrizione non è comparabile alla visita diretta che deve essere principale per la sua valutazione.

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#11]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Grazie della risposta.

Mi perdoni: oggi è il 25.mo giorno di dosaggio di Zoloft a 75mg e non solo non trovo benefici, ma l'ansia e i sintomi generali di cui soffro si sono intensificati.
Trovo tutto ciò assurdo. Com'è possibile che, a un dosaggio più alto, io ritorni a stare peggio?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio