Sospensione farmaco

salve assumo da circa 8 mesi citalopram e rivotril 20 gcc per uno stato di ansia, attacchi di panico e depressione, visto il mancato miglioramento, soprattutto per lo stato depressivo, il dr. ha sostituito il citalopram con il cybalta da 30 inizialmente in questo modo : cybalta al mattino, citalopram mezza cp dopo pranzo e 20 gocce di rivotril, 10 al mattino e 10 prima di andare a dormire.
Bene, assumo questa terapia da circa una settimana, e da una settimana non riesco più a dormire, o meglio mi sveglio ripetutamente cosa che non mi era mai capitata, ho le orecchio come tappate e barcollo, non capisco se la cosa è legata al nuovo farmaco o al fatto che abia diminuito il citalopram, oggi tornerò dal medico, ma stare così con poche ore di sonno e andare a lavorare mi stà davvero facendo impazzire, oltre al fatto che mi fischiano le orecchio, stitichezza, mal di stomaco.
Il dr. al telefono mi ha solo detto adesso ti do qualcosa per dormire....io non so che dire
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Gentile utente,

Verosimilmente si tratta di un primo impatto con il nuovo farmaco, il quale però non è una prima scelta per una diagnosi di disturbo di panico.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Son passata dal daparox alla seetralina, al cipralex al surmontil che mi faceva stare in stato vegetativo, al citalopram e ora al cybalta perché piu che ansia attualmente son in uno stato di forte depressione, pianti quotidiani ecc..il cybalta mi ha detto il.dr. che è sicuramente meno sedativo degli altri ma agisce di più sull'umore