Non riesco a gestire i miei pensieri

Buon pomeriggio,
Scrivo per avere un consiglio circa una situazione di ansia e pensieri ossessivi.
Ho sofferto di attacchi di panico a 15 anni.
Sono riuscito a uscirne grazie all'aiuto di una psicoterapeuta della mia città senza l aiuto di farmaci e in tempi relativamente brevi tanto da stare molto bene per diversi anni.
Da alcuni mesi ho ritornato a manifestare una serie di sintomi fastidiosi.
È iniziato tutto questo estate poco dopo la mia laurea quando ho iniziato ad avere giramenti di testa quotidiani che non hanno avuto nessuna spiegazione da altri medici per poi arrivare dopo l estate a pensieri ossessivi circa la paura di impazzire e diventare violento contro me stesso o gli altri, paura che è diventata ormai quotidiana tanto che controllo tutto quello che è intorno a me per assicurarmi non di avere allucinazioni, cerco sempre di rimanere vigili, di controllare i miei pensieri, di non rimanere da solo, di stare sempre con qualcuno che eventualmente potrebbe intervenire se facessi qualcosa.
In particolar modo sono ossessionato dall idea di essere schizofrenico.
Ho ripreso da poco la terapia con la mia psicologa di allora che sostiene si tratti di una forma d ansia che genera pensieri ossessivi, ansia causata da uno stress universitario eccessivo dal momento che ho voluto a ogni costo laurearmi in anticipo rispetto ai tempi e dovuto inoltre a una crisi di dubbio circa il mio orientamento sessuale (ho dubitato di essere omosessuale anche se dopo un "tentativo" con un uomo ho capito che non era ciò che mi piaceva).
Non noto però ancora miglioramenti dopo le prime sedute e la paura di avere un disturbo mentale grave è sempre più forte.
Secondo voi è davvero "solo "ansia o potrebbe esserci un disturbo più serio, come la schizofrenia?
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 37,3k 898 270
Mi pare ci sia un po' di confusione: ha avuto delle ossessioni sul suo orientamento e queste sarebbero la causa dello stress che causa l'ansia, un giro di parole e di cause che non aggiunge niente. Ha dei pensieri ossessivi, che stressano chiunque li abbia.
Che tipo di psicoterapia sta facendo ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Cognitivo comportamentale ma ho iniziato da poco.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,7k 854 56
I tempi di risposta alla psicoterapia sono lunghi ed il rischio è amplificare il disturbo con continui ragionamenti su di esso.


È utile una valutazione psichiatrica per un trattamento.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ma quindi qual è la diagnosi?
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 37,3k 898 270
Quale è la diagnosi è qualcosa che ci dice Lei a noi, noi non è che possiamo farla qui.
I sintomi sono tutti dello stesso tipo, quelli che ci ha riportato. Ora però non vorrei che Lei stesse chiedendo quale è la diagnosi perché vuole tranquillizzarsi sull'ossessione della schizofrenia.
In questo caso non è una domanda, è un'ossessione e si alimenta di risposte.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test