Allucinazioni uditive

Buonasera,
Sono una mamma di 4 figli e convivo da anni con attacchi di panico e forte ansia.

Un paio di sere fa, mentre ero a tavola con la famiglia (tanta ma tanta confusione creata dai bambini) mi è sembrato di avvertire un "bisbiglio" all'orecchio.
Non erano voci ma suoni tipo battiti di ali (dopo ho pensato potessero essere i colombi che erano fuori al balcone), per non portarla a lungo sono entrata in panico convicendomi di aver sentito delle voci, paura totale.
Per 2 giorni consecutivi niente rumori ma solo tanta paura di poterli sentire.
Oggi mentre ero distesa a riposare con le cuffie e la musica all'orecchio in dormiveglia mi è sembrato di sentire una voce, una sola parola, dirmi qualcosa.
Di nuovo panico per la paura di soffrire di allucinazioni però non mi sento agitata ma solo spaventata (non ho l'attacco di panico per intenderci).
Posso chiedervi un consiglio su cosa fare perché non sono nemmeno sicura se realmente le ho sentite o meno?
Come posso accertarmi di questo?
[#1]
Dr. Giuseppe Oddo Psichiatra, Psicoterapeuta 31
Buonasera gentile utente, ciò che descrive potrebbe essere ascrivibile a diverse situazioni anche senza valenza clinica. Potrebbe essere acufene o potrebbe aver avuto questa sintomatologia "dispercettiva" semplicemente in un momento di tensione causata dalla confusione fatta dai bambini. E' seguita da uno psichiatra per l'ansia e il disturbo di panico? Chieda al suo curante se dovessero ripresentarsi sensazioni simili, ma è molto probabile che la sua predisposizione allo sviluppo di sintomatologia ansiosa abbia accresciuto delle normali sensazioni sviluppatesi in modo del tutto casuale e clinicamente non significativo. Cordiali saluti

Dr. Giuseppe Oddo

https://www.miodottore.it/giuseppe-oddo/psichiatra-psicoterapeuta/chivasso

[#2]
Utente
Utente
Buonasera dottore,
Grazie per la celere risposta. Sono stata in terapia da uno psicoterapeuta diverso tempo fa e poi per vari problemi non ho continuato gli incontri.
Sono un pò più sollevata ora,anche se a distanza mi ha "allegerito" un pò la testa, anche perché non ho altri sintomi specifici, riesco a stare tranquillamente in mezzo alle persone e a parlare con loro senza disagi o interferenze.
Lunedi provvederò a mettermi in contatto. A questo punto potrei chiederle consiglio a chi rivolgermi? Contatto lo psicoterapeuta come un tempo o mi consiglia uno psichiatra o psicologo? Non so effettivamente che differenze ci siano fra queste 3 figure( se ce ne fossero),lei chi mi consiglia?
[#3]
Dr. Giuseppe Oddo Psichiatra, Psicoterapeuta 31
Potrebbe provare a parlarne innanzitutto col suo Medico di medicina generale che magari saprà indirizzarla in base all'approfondimento dei sintomi riportati. Spesso per la risoluzione di disturbi d'ansia e/o di panico non basta un supporto psicoterapeutico, ma vi è bisogno dell'utilizzo di una terapia psicofarmacologica che può essere prescritta dal medico specialista di riferimento ossia lo psichiatra. Le auguro una buona giornata

Dr. Giuseppe Oddo

https://www.miodottore.it/giuseppe-oddo/psichiatra-psicoterapeuta/chivasso

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto