Ansia e disturbi fisici

Da sempre soffro di ipocondria...qualunque cosa mi sembra una malattia incredibile e riesco a trovare sintomi anche se non ci sono.

Spesso però questi sintomi ci sono davvero e mi è stato detto che potrebbero avere natura psicosomatica.

Ebbene, da quasi due anni, il mio sintomo più persistente è stato relegato all'addome, gastrite, pirosi gastrica, reflusso, dolori al basso ventre e via dicendo...al punto che ormai mi ero quasi abituato.

Da tre giorni questi sintomi sono scomparsi del tutto ed hanno lasciato spazio a tachicardia occasionale, extrasistole e pressione ballerina.

Non so più cosa fare.
Non ho mai curato ansia o chiesto aiuto.
La mia tachicardia potrebbe essere reale a questo punto?
Il cardiologo mi dice che è soltanto ansia.
Il medico di base insiste anche nella stessa visione.
Io che devo fare?
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.7k 576 66
Gentile utente,

ci descrive vari sintomi migranti in differenti parti del corpo:
- ".. addome, gastrite, pirosi gastrica, reflusso, dolori al basso ventre",
- ".. tachicardia occasionale, extrasistole e pressione ballerina."

"Il cardiologo mi dice che è soltanto ansia."
"Il medico di base insiste anche nella stessa visione."
".. mi è stato detto che potrebbero avere natura psicosomatica."

Peccato che l'ansia, patologia spesso invalidante, sia definita ".. soltanto ansia".
Nessuno dei medici ha anche aggiunto cosa occorre fare per l'ansia diagnosticata?
Per cui, giunto a questo punto, Lei ci chiede a noi online "che fare".
La risposta è: 'Curare l'ansia'.

Un* Psicolog* che sia anche Psicoterapeuta La potrà sicuramente aiutare.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto